Team Viewer, scopriamo come funziona

Team Viewer, scopriamo come funziona

Hai bisogno di connetterti in remoto a un PC? Ecco Team Viewer che ti offre la soluzione

Team Viewer è un potente ed intelligente programma che ti permetterà di prendere il controllo remoto di un PC su Internet (TeamViewer).

Questo lo rende ideale per recuperare i file dimenticati su pc lontani  da quello che stiamo usando. Di conseguenza, è anche un ottimo modo per aiutare gli amici e la famiglia con i loro problemi in remoto, senza doversi spostare ogni volta di persona.

Se sei un utente domestico, puoi scaricare e installare il software gratuitamente. Per uso aziendale ci sono invece varie opzioni di licenza.

Team Viewer, come usarlo all’atto pratico

Ecco la procedura per gestire un PC, avendo a disposizione il suo desktop a distanza con Team  Viewer.

  1. Scarica il software. Team Viewer, funziona come una conversazione telefonica tra due PC, quindi entrambe le macchine dovranno avere il software installato.
  2. Configura. Ora fai clic su “Esegui” nella parte inferiore dello schermo e, quando richiesto, accetta il contratto di licenza. Tutto quello che devi fare è fare clic su “Avanti” per procedere nei vari passaggi.
  3. Crea un account. Dovrai fornire una password al tuo computer. Nella schermata seguente ti verrà chiesto di fornire il tuo indirizzo email e una password apposita per Team Viewer. Prendi nota del tutto, perché ne avrai bisogno in seguito.
  4. Attiva il tuo “Team” di computer seguendo i passaggi richiesti.
  5. Imposta il tuo laptop. E’ il momento di accendere il tuo laptop e installare TeamViewer anche lì.
  6. Prendi il controllo. Guardando il tuo PC principale, annota il numero accanto a “Il tuo ID”. Ora, lavorando sul tuo portatile, inserisci questo numero nella casella “ID partner”. Fai clic su “Connetti al partner” e inserisci la password di TeamViewer. Apparirà il desktop di Windows del tuo PC desktop.
  7. Accedi al tuo PC da remoto. Lavorando sul tuo laptop, ora dovresti essere in grado di spostare le icone sul tuo altro PC. È possibile aprire programmi, chiudere programmi, recuperare files e apportare modifiche alla configurazione del sistema. In questa modalità, TeamViewer è ideale anche per la risoluzione dei problemi dei PC da remoto.

Contattaci subito per un preventivo

9 + 2 =

Lavora con Noi (technic job offer)

Lavora con Noi (technic job offer)

Inviaci ora il tuo curriculum

abbiamo quello che serve per alimentare il tuo talento !

Con un’esperienza pregressa di almeno 3 anni in attività di sviluppo web (front-end e back-end). La risorsa inserita si occuperà  delle attività di sviluppo di uno o più siti Web in WordPress.

Web Marketing:

Requisiti tecnici:

  • Ottima conoscenza di WordPress e PHP, HTML e CSS
  • Conoscenza dei principi della programmazione ad oggetti
  • Conoscenza di uno o più dei principali database relazionali

La risorsa si occuperà di web marketing e social media management. Si richiede: Laurea in Comunicazione e marketing oppure Laurea in Informatica; competenze di SEM e SEO; conoscenza tecnica delle principali piattaforme, abilità nello studio del target, nella gestione della comunicazione, buon uso dei tool per creare contenuti e per osservare e analizzare i trend; capacità di creazione e gestione dei contenuti; conoscenza dei principi e delle logiche di email marketing, progettazione e realizzazione grafica di campagne; conoscenza di Google analytics e adwords, conoscenza di Photoshop, Adobe Illustrator e Adobe InDesign; conoscenza di linguaggi di programmazione PhP, C, Java, Mysql, Html; conoscenza dei framework Google WebToolkit; conoscenza dell’utilizzo di wordpress.

Redattore web :

La figura si occuperà della seguente attività:- scrittura articoli su argomenti selezionati dallo staff e seguendo le indicazioni fornite dal referente editoriale

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE: Il contratto di lavoro è di collaborazione occasionale. Il numero degli articoli da scrivere in un mese sarà scelto dal redattore stesso assieme al proprio responsabile, venendo incontro alle proprie esigenze compatibilmente con i propri impegni. Il candidato potrà scegliere fra le numerose categorie disponibili (ad esempio: seo, sem, social media marketing, wordpress, ecc) a seconda del proprio interesse svolgendo argomenti forniti dal referente editoriale. L’articolo deve essere discorsivo e non servono particolari conoscenze.

Contattaci subito per un preventivo

13 + 15 =

Come telefonare a Google

Come telefonare a Google

Stai utilizzando i servizi di uno dei più famosi motori di ricerca e riscontri alcuni problemi. Non preoccuparti ti spiegherò come telefonare a Google e risolvere tutti i tuoi dubbi.

Per contattarli esistono diverse alternative tramite il forum ufficiale, il sito web, il canale Twitter ufficiale, contattare l’azienda o inviare dei feedback. Ora analizziamo in dettaglio i vari canali di assistenza.

telefonare a google

Collegati alla pagina Forum dei prodotti Google, scegli l’argomento che ti interessa (Google Play, Gmail, Chrome, + e altri) Puoi trovare la voce Argomenti in rilievo, le discussioni che hanno risvolto maggiore interesse. Una volta che hai individuato l’argomento di tuo interesse clicca su titolo. Se invece vuoi interagire clicca sulla voce Aggiungi una risposta e fai clic su Pubblica per pubblicarlo (è possibile aggiungere una foto, un link, una citazione). Altrimenti se il tuo argomento ancora non è stato trattato puoi cliccare sul bottone rosso Nuovo Argomento, si aprirà il campo Domanda e seleziona nel menù Categorie le varie categorie disponibili, appena hai terminato vai su Pubblica, se qualcuno ti risponde riceverai gli aggiornamenti tramite via mail.

Puoi utilizzare questa sezione anche per indicare eventuali contenuti inappropriati o errori tramite la sezione Privacy, Protezione e sicurezza on line.

Se invece preferisci usare twitter vai sul canale dedicato @GoogleItalia e diventa un follower usando il bottone Segui. Per telefonare a google clicca sul bottone Invia Tweet descrivendo il tuo problema usando l’hastag #gHelp. Non inserire mai nel messaggio i tuoi contatti personali come numero telefonico e indirizzo mail perché è un canale pubblico e visibile da chiunque.

Per contattare Google telefonicamente chiama il seguente numero 02 36618300, disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 17:00. Ascolta la voce guida che ti consiglierà quali tasti premere in merito alle tue esigenze. Dopo alcuni secondi ti risponderà il primo operatore in linea disponibile per risolvere i tuoi problemi.

Se sei un abbonato a Google One, puoi usufruire di questo servizio tramite pannello web o app per Android. Se utilizzi il pannello web vai in alto Parla con un esperto Google, e premi il pulsante Chiama o il bottone Chat. Altrimenti se usi l’app vai su Assistenza e premi i pulsanti Telefono o Chat. Se vuoi telefonare a google lascia il tuo recapito telefonico in modo da poter essere ricontattato, invece se usi la chat lascia il tuo nominativo e compila un modulo per poter avere una risposta il prima possibile. I servizi sono disponibili dal lunedì al venerdì con orario 9:00-17:00, fuori da questi orari puoi utilizzare il tasto Email, per poter inviare un messaggio di posta elettronica.

Parlare e telefonare a Google è diventato molto semplice, tramite i suoi molti canali di comunicazione attivi.

Contattaci subito per un preventivo

2 + 13 =

Aprire un blog e scrivere bene. I 4 must to do

Aprire un blog e scrivere bene. I 4 must to do

Trucchi e  suggerimenti per scrivere meglio sul blog.

Come si fa a migliorare il linguaggio che si usa nel blog?   Ci sono dei trucchi per scrivere meglio che si basano su una grande verità: L’italiano è una lingua ricca di sfumature, basta saperle usare. Ecco alcuni consigli dettati dalla pratica e dall’esperienza personale di blogger.

La forma attiva è la migliore

Per avere maggiore chiarezza nella frase la forma attiva è sicuramente migliore  rispetto a quella passiva perchè è diretta e semplice. La scrittura sul web e quindi nel blog è diversa dalla narrazione dei romanzieri, perchè richiede tanta semplicità. Il linguaggio che si usa deve essere come quello parlato. Infatti, useresti una forma passiva parlando con i tuoi amici? No , ecco, allo stesso modo devi farlo quando scrivi sul web, scrivi come parli.

blogAggiorna il tuo vocabolario

La nostra lingua è ricca di parole e sfumature per definire una stessa cosa. Ecco, impara ad usare i sinonimi e non la definizione di uno stato d’animo. Mi spiego, se vuoi dire che è stata una serata molto divertente, puoi dire che è stata una serata spumeggiante, o brillante. O se sei molto arrabbiato, scrivi che sei furioso. Le parole hanno una loro forza che va sfruttata a pieno per scrivere bene.

Evita parole difficili

Questo non vuol dire che devi pensare di scrivere a dei bambini, però per il requisito della semplicità, cerca di evitare parole difficili che rendano la lettura pesante. Devi, in definitiva, essere sapecifico senza perdere la semplicità.

Rivolgiti ad un target preciso

Quando scrivi sul blog devi pensare a chi ti rivolgi. Parla ad un possibile lettore ed usa il tu. Fai domande come se l’avessi davanti a te e rispondi sempre in prima persona. Usa frasi come io preferisco, io ti consiglio, ecc.. Questo serve a creare un  clima di confidenza che piacerà al lettore.

In conclusione,  saper scrivere è un’arte che si può affinare con la pratica e l’esperienza. Certo, questi semplici trucchi che ho evidenziato non bastano ma aiutano!

Contattaci subito per un preventivo

2 + 15 =

Call Now Button
Open chat