fbpx
Come arrivare in prima pagina su Google [Guida interattiva]

Come arrivare in prima pagina su Google [Guida interattiva]

Il posto migliore per nascondere un cadavere è nella seconda pagina di Google.

Probabilmente l’hai già sentito prima. È uno scherzo comune tra i SEO perché solo lo 0,78%  delle persone fa clic sui risultati nella seconda pagina di Google.

Scherzi a parte, ecco la realtà:

Se ti trovi nella seconda pagina o oltre, sei praticamente invisibile.

In questa guida, imparerai come risolverlo in 7 semplici passaggi e perché il posizionamento in prima pagina potrebbe non essere la risposta ai tuoi problemi SEO .

Prima di iniziare …

Questi non sono requisiti, ma per ottenere il massimo da questa guida – e avere le migliori possibilità di posizionarti nella prima pagina – il tuo sito web dovrebbe essere:

  • Mobile-friendly;
  • Caricamento veloce;
  • Facile da usare (navigazione chiara, buona UX , ecc.);
  • Sicuro (ovvero HTTPS non HTTP );
  • Ben strutturato;
  • Privo di altri  problemi tecnici SEO .

Non solo alcuni di questi fattori diretti di ranking di Google, ma il processo di seguito sarà più impegnativo da eseguire se il tuo sito Web non è conforme allo standard.

Molti di voi probabilmente lo hanno già fatto, ma in caso contrario, è necessario scegliere una parola chiave per la quale si desidera classificare nella prima pagina di Google.

Proprio come sarebbe difficile aprire un negozio di varietà di successo dall’altra parte della strada rispetto a Walmart, è difficile posizionarsi sulla prima pagina di Google quando la concorrenza è agguerrita. Quindi il prossimo passo è capire il panorama competitivo, a partire da chi  ti trovi contro.

Per fare ciò, cerca la tua parola chiave e guarda la prima pagina dei risultati.

Se  provengono tutti da grandi marchi famosi e sei una startup di cui nessuno ha mai sentito parlare, arrivare alla prima pagina sarà piuttosto difficile, almeno nel breve-medio termine.

Ogni risultato proviene da un grande marchio: Macy’s, Nordstrom, Missguided, Boohoo, ecc.

Questo è un chiaro segno che coloro che desiderano acquistare un nuovo vestito vogliono farlo da un marchio noto e affermato. Posizionare una pagina da newdressbrand.com  tra questi risultati in qualsiasi momento presto sarebbe un ordine elevato anche per il SEO più intelligente .

Se non sei sicuro di chi siano i grandi marchi nel tuo settore, incolla la parola chiave nell’Explorer Parole chiave di Ahrefs , scorri verso il basso fino alla panoramica SERP e osserva la colonna Valutazione dominio ( DR ).

Come arrivare in prima pagina su Google

Ciò mostra la forza dei siti Web più importanti su una scala da 0 a 100.

Fondamentalmente, non tutti i grandi marchi hanno siti Web ad alta autorità, ma molti lo fanno. Ad esempio, puoi vedere che Missguided ha il DR più basso del gruppo qui a 70, ma è comunque super alto.

Puoi controllare come si confrontano con il tuo sito Web utilizzando questo tool

https://ahrefs.com/website-authority-checker

Come arrivare in prima pagina su Google

Ogni risultato proviene da un grande marchio: Macy’s, Nordstrom, Missguided, Boohoo, ecc.

Questo è un chiaro segno che coloro che desiderano acquistare un nuovo vestito vogliono farlo da un marchio noto e affermato. Posizionare una pagina da newdressbrand.com  tra questi risultati in qualsiasi momento presto sarebbe un ordine elevato anche per il SEO più intelligente .

Se non sei sicuro di chi siano i grandi marchi nel tuo settore, incolla la parola chiave nell’Explorer Parole chiave di Ahrefs , scorri verso il basso fino alla panoramica SERP e osserva la colonna Valutazione dominio ( DR ).

Ciò mostra la forza dei siti Web più importanti su una scala da 0 a 100.

Fondamentalmente, non tutti i grandi marchi hanno siti Web ad alta autorità, ma molti lo fanno. Ad esempio, puoi vedere che Missguided ha il DR più basso del gruppo qui a 70, ma è comunque super alto.

Puoi controllare come si confrontano con il tuo sito Web utilizzando questo tool

https://ahrefs.com/website-authority-checker

In generale, più basso è questo numero rispetto ai risultati attuali della prima pagina, più sarà difficile classificarlo.

È importante rendersi conto che Google classifica le pagine Web, non i siti Web.

Ad esempio, classifichiamo nella prima pagina “dove trovare i backlink” e “dove acquistare i backlink” con due diverse pagine.

Ora, la pagina che desideri classificare su Google potrebbe essere la tua home page, ma non deve essere così. Può essere qualsiasi pagina. Assicurati solo che si allinei con l’intento di ricerca (ad esempio, è il tipo di contenuto che Google vuole  classificare per la tua parola chiave target).

Come lo controlli? Confrontalo con ciò che è già in classifica nella prima pagina.

Avrai un tempo più semplice se la tua pagina si allinea con le tre C dell’intento di ricerca, che sono:

  1. Tipo C ontent ;
  2. C ontent formato ;
  3. C ONTENUTO angolo

Dividiamoli.

Tipo di contenuto

Questo è il “tipo” più comune di contenuti nei risultati di ricerca. Di solito sarà uno di questi:

  • Post sul blog;
  • Pagina del prodotto (una pagina relativa a un singolo prodotto);
  • Pagina della categoria (una pagina che mostra più prodotti);
  • Pagina di destinazione (una pagina che lancia un prodotto o un servizio)

Puoi avere un’idea del tipo di contenuto dominante guardando i titoli delle pagine e gli URL.

Ad esempio, possiamo vedere che tutte le pagine in classifica per “come fare i pancake” sono post sul blog …

Formato del contenuto

Questo è il “formato” dominante tra le pagine di maggior rilievo. Si applica principalmente a quando stai cercando di classificare i contenuti informativi. Quelli comuni installati:

  •  How-to” Guida
  • Tutorial passo-passo
  • Pubblico Elenca
  • Pezzi d’opinione
  • , pacchetti
  • Confronti

Guardando di nuovo le ricette dei pancake, possiamo vedere che “come fare” è il formato di contenuto prevalente …

Angolo di contenuto

Questa è l’angolazione più comune tra le pagine di primo livello. È più difficile da quantificare rispetto a tipo e formato, ma essenzialmente è l’ USP dominante del contenuto della prima pagina.

Ad esempio, quasi tutte le pagine che si classificano come “suggerimenti per i blog” sono rivolte ai blogger principianti.

Avere contenuti che si allineano con l’intento di ricerca non è sufficiente. Deve anche essere meritevole di un posto nella prima pagina, in cui Google mira a mostrare i risultati più pertinenti e utili.

Come ti assicuri che i tuoi contenuti sono adatti al conto?

Coprendo tutte le cose che vogliono sapere e si aspettano di vedere.

Ad esempio, supponiamo che tu voglia classificare il termine “migliori marchi di orologi”.

Dall’analisi dell’intento di ricerca è chiaro che è necessario scrivere un post di blog in stile elenco che si concentra fortemente sui marchi di lusso.

Forse hai già un post come questo, ma è davvero all’altezza? Parla di tutti i marchi e le categorie di orologi che gli utenti vogliono conoscere?

Il modo più semplice per rispondere a questa domanda è confrontare la tua pagina con i risultati attuali più importanti.

Ad esempio, se si guardano i risultati migliori per “i migliori marchi di orologi”, si vede che tutti citano Rolex.

Questo è uno dei marchi che vorrai menzionare, se non l’hai già fatto.

Ora, questo è un esempio ovvio, ma alcuni altri marchi meno ovvi menzionati nelle pagine di alto livello previsti:

  • Giorno, annuale;
  • Chopard;
  • Omega;
  • Cartier

Citando questi, non solo dai agli utenti ciò che vogliono e si aspettano di vedere, ma aumentiamo anche la pertinenza dei tuoi contenuti agli occhi di Google.

Premi “Mostra parole chiave” e visualizza le domande per cui una o più di quelle pagine sono classificate.

Ancora una volta, non visualizzato questo come un elenco di parole chiave. Consideralo come una visione di ciò che le persone vogliono vedere quando digitano questa parola chiave in Google.

In questo caso, vediamo cose come:

  • marchi di orologi svizzeri;
  • orologi svizzeri di lusso;
  • marchi di orologi meccanici;
  • marchi di orologi francesi

Quindi vorrai assicurarti di parlare di queste cose nel tuo post e potrebbe anche avere senso usarne alcune come sottotitoli.

I backlink sono un importante fattore di classifica. Google non solo ci ha detto  questo, ma praticamente ogni studio del settore ha trovato una relazione positiva tra traffico di ricerca organico e backlink.

Questo include il nostro studio  di quasi un miliardo di pagine.

Quindi più backlink di alta qualità hai, maggiori sono le tue possibilità di posizionarti sulla prima pagina di Google.

La domanda è: come fai a sapere di quanti backlink hai bisogno?

Ecco la verità:

Non c’è modo di capire un numero definitivo perché non tutti i backlink sono creati uguali. Ma possiamo ottenere una stima approssimativa.

Per fare ciò, vai a Explorer Parole chiave di Ahrefs , cerca la tua parola chiave target target, quindi guarda il numero nella frase sotto il punteggio Difficoltà parola chiave.

Questa è una stima molto approssimativa, quindi prendila con un pizzico molto grande di vendita.

Per ottenere un preventivo un po ‘più accurato, scorri verso il basso fino alla panoramica SERP e guarda la gamma di domini di riferimento alle ultime pagine di primo livello.

Se osserviamo i risultati di “assicurazione auto”, vediamo che le pagine nella top 10 hanno tra 154 e 1.228 domini di riferimento (backlink da siti web unici).

Se facciamo lo stesso per “assicurazione auto a buon mercato”, l’intervallo è 24–434.

Pertanto, probabilmente avrai bisogno di meno backlink per classificarti nella prima pagina per “assicurazione auto a buon mercato” rispetto a “assicurazione auto”. E ancora meno in classifica per “assicurazione auto molto economica senza deposito”.

Puoi vedere quanti backlink ha già la tua pagina FAI CLIC QUI

Questo dovrebbe dirti approssimativamente quanto “recuperare” devi fare.

Detto questo, tieni a mente due cose:

  1. Questi intervalli sono tutt’altro che definitivi perché la quantità di collegamenti è solo una parte dell’equazione. Anche la qualità conta. ( Per esplorare questo aspetto in modo più approfondito, dai un’occhiata al rapporto Domini referenti per le attuali pagine di primo livello per vedere quale numero di siti Web che linkano ad essi sono di alta qualità.)
  2. La realizzabilità di questi numeri dipende dalle tue capacità di costruzione dei link  e dalla quantità di tempo e impegno che sei disposto a mettere in classifica questa pagina.

I backlink aiutano ad aumentare l ‘“autorità” di una pagina e le pagine ad alta autorità tendono a posizionarsi più in alto rispetto a quelle con scarsa autorità.

Questo è un fatto integrato nel modo in cui funziona l’algoritmo di Google. È anche qualcosa che abbiamo studiato.

Sfortunatamente, ci vuole tempo per posizionarsi sulla prima pagina su Google.

Quanto tempo? È difficile da dire. Tuttavia, quando abbiamo studiato due milioni di parole chiave , abbiamo scoperto che circa il 95% delle prime 10 classifiche aveva più di un anno.

Prima di andare nel panico, ciò non significa che ci vorrà sempre un anno o più per classificarlo. Se crei i contenuti giusti e investi in SEO , è spesso possibile raggiungere la prima pagina molto più velocemente, almeno per alcune parole chiave.

Ciò mostra la percentuale di clic media per i migliori risultati di ricerca di Google. Puoi vedere che le cose cadono abbastanza rapidamente dopo i primi risultati.

Puoi anche vedere che circa il 70% dei clic sulla prima pagina passa ai primi 3 risultati.

A causa di quanto sia estrema questa disparità, le pagine classificate nella metà inferiore dei risultati ottengono solo una piccola percentuale del traffico della parola chiave.

Per mostrare quanto sia drastica la differenza tra le classifiche, ecco il traffico medio verso ciascun risultato sulla prima pagina per una parola chiave con 10.000 ricerche mensili:

Questa è una bella differenza.

Quindi, mentre il posizionamento sulla prima pagina di Google è un buon punto di partenza, dovrai ottenere un posizionamento elevato per ottenere una quantità significativa di traffico.

 

 

Cosa vogliono i lettori durante COVID-19: idee di contenuto per ogni nicchia

Cosa vogliono i lettori durante COVID-19: idee di contenuto per ogni nicchia

Questo è un momento stressante per non dire altro. COVID-19 influisce in qualche modo su tutto, incluso il nostro lavoro.

Una volta che abbiamo preso il tempo per riconoscere quanto siamo fortunati a lavorare nel digitale, è tempo di valutare se la nostra attuale strategia di contenuto necessita di adattamenti in base agli eventi attuali.

Molti marketer si trovano:

  • Volendo scrivere di qualcosa di attuale
  • È necessario aggiungere più contenuti ai loro calendari
  • In perdita per come contribuire in un momento come questo

Così, ho passato ore ad usare Ubersuggest , mettendomi nei panni di vari americani. Ho testato una varietà di parole chiave per vedere quali hanno mostrato una tendenza durante l’epidemia di COVID-19 e potrebbero giustificare l’attenzione dei marketer dei contenuti.

I risultati seguenti sono per il termine “Coronavirus”, quindi per le altre parole chiave identificate, ho cercato un picco evidente nei mesi di gennaio, febbraio e marzo per assicurarmi che corrispondessero di conseguenza.

Le mie scoperte rivelano potenziali idee tematiche per diversi settori primari. Scopri se c’è qualche fonte d’ispirazione per contenuti di alta qualità che puoi creare nei prossimi mesi.

Viaggio

Inizierò con una delle industrie più colpite da questa pandemia: il viaggio. Questo è stato difficile, dato che sempre più persone stanno comprensibilmente optando per guidare, camminare o andare in bicicletta e non si affidano più ai viaggi aerei o ai trasporti pubblici poiché i viaggi e il lavoro vengono annullati. Tuttavia, ho identificato alcune opportunità chiave.

Assicurazione di viaggio

Mentre ha avuto un aumento nei mesi estivi, l’interesse per il tema dell’assicurazione di viaggio è tornato a crescere. Forse quelli che devono viaggiare vogliono assicurarsi di essere coperti se si ammalano, o forse quelli che hanno annullato il viaggio vogliono vedere quali sono le loro coperture assicurative.

In entrambi i casi, le persone sono alla ricerca di informazioni sull’assicurazione di viaggio e su come può aiutarle.

Viaggio in treno

Sembra che i viaggi in treno rientrino in una categoria ambigua di cui le persone chiedono. Non sono qui per dire se è sicuro o meno (dato che ovviamente non è la mia area di competenza). Come tutti abbiamo sentito, è meglio non viaggiare affatto, ma forse il tuo marchio può offrire un po ‘di chiarezza in questo senso e offrire alternative.

Viaggio virtuale

Per tutti bloccati a casa ma ancora alle prese con la voglia di viaggiare, come possono ancora esplorare dal divano? I viaggi virtuali sembrano guadagnare popolarità man mano che sempre più persone si ritrovano bloccate a casa.

Lavoro ed Educazione

In alcuni casi, le aziende e le scuole sono passate da quelle virtuali a quelle virtuali quasi da un giorno all’altro. È stato un enorme cambiamento su tutta la linea, e gli argomenti rilevanti sono di tendenza di conseguenza.

homeschooling

Molti bambini sono a casa da scuola e i loro genitori sono improvvisamente e inaspettatamente nella posizione di insegnare loro. Avranno sicuramente molte domande! Nota come il livello di ricerca sia lo stesso dei mesi estivi, quando anche i bambini sono a casa.

Corsi online gratuiti

Con tutti i piani essenzialmente annullati a causa del “distanziamento sociale”, le persone sono alla ricerca di modi per trascorrere il proprio tempo a casa. Se offri corsi online, considera di amplificarli e spiegarne il valore. Se non lo fai, considera se ha senso crearne uno.

Lavorando da consigli di casa

Sia i dirigenti che il personale sono alla ricerca di consigli su come migliorare la produttività mentre si lavora da casa, forse per la prima volta. Prendi in considerazione l’idea di creare contenuti con suggerimenti su come impostare un ufficio a casa o mantenere un programma mentre gestisci le distrazioni domestiche.

Come rimanere concentrati

Che sia perché le persone lavorano o studiano a casa per la prima volta o perché sono ansiosi e distratti dagli eventi in via di sviluppo, sempre più persone fanno fatica a rimanere concentrate. Il tuo marchio può offrire qualcosa attraverso la motivazione o gli strumenti per la concentrazione e l’efficienza?

Divertimento

Ognuno è a casa o sta cercando di distrarsi dalla realtà stressante del mondo o sta cercando di curare la loro noia. Di conseguenza, l’intrattenimento online è in aumento. Puoi offrire l’intrattenimento stesso o forse guide su come scegliere l’intrattenimento migliore?

Streaming gratuito

Siamo bloccati con il digitale per ora e le persone sono alla ricerca di nuovi media da consumare. Cosa può fornire il tuo marchio? Anche i trend: “giochi digitali economici” e “i migliori videogiochi multiplayer”.

Impara a suonare il piano online

Alcune persone usano il loro nuovo tempo libero per lavorare su hobby e abilità che non hanno avuto la possibilità di perseguire in passato. Il tuo marchio può insegnare loro qualcosa?

Le migliori offerte per lo shopping online

Questo è particolarmente interessante per me. I tassi di parole chiave per questo termine sono alti come durante le vacanze. Mi chiedo se le persone che hanno ancora un reddito disponibile passeranno il tempo per lo shopping online, mentre altre che hanno un impatto finanziario maggiore ridurranno, lasciando le cose a un livello netto?

Finanza

A parte la salute e la sicurezza della popolazione, le finanze si riducono maggiormente al nucleo emotivo di questa pandemia. Molte persone sono licenziate o non possono lavorare e le preoccupazioni finanziarie sono alle stelle. Cosa puoi fare per fornire assistenza o aiuto?

Disoccupazione

Molte persone stanno inaspettatamente cercando di presentare la disoccupazione e molte di loro non hanno idea di come farlo, di quanti soldi otterranno o di come ottenere tali informazioni. Guide e suggerimenti informativi potrebbero essere estremamente utili in questo settore.

Suggerimenti per il budget

Con licenziamenti e riduzioni salariali, le persone si stanno arrampicando per trovare nuovi modi per risparmiare denaro. Anche la tendenza con gli stessi risultati del grafico: “Come investire saggiamente il denaro” – molto probabilmente a causa del mercato azionario fluttuante. Puoi fornire informazioni?

Le relazioni

Quando le tensioni aumentano, è importante prestare attenzione a tutte le relazioni della tua vita, il che significa che diversi argomenti secondari in questa verticale possono essere di vitale importanza.

A casa idee per la data

Le coppie bloccate all’interno sono alla ricerca di modi per mantenere la propria vita romantica. Ha senso che il tuo marchio fornisca suggerimenti per appuntamenti o relazioni in un momento senza precedenti come questo?

Riconnettersi con gli amici

Fisicamente, stiamo tutti praticando l’allontanamento sociale, ma non dovremmo praticamente disconnetterci dalle persone nelle nostre vite. Sembra che le persone si chiedano se dovrebbero approfittare di questo tempo libero per riconnettersi con vecchi amici. Il tuo marchio può offrire consigli sull’argomento o, eventualmente, un forum affinché avvengano tali collegamenti?

Come far capire ai tuoi genitori come ti senti

Ci sono molte barzellette in giro su Gen Zs e Millennials che cercano di convincere i loro genitori Boomer a rimanere dentro. Ma le battute sono per una ragione: molte persone hanno conversazioni difficili per la prima volta con la famiglia che non sono del tutto sicure su come navigare. Potresti fornire alcuni suggerimenti utili per affrontare queste conversazioni?

Salute e fitness

La salute è, ovviamente, una categoria vitale in questo momento. Piuttosto che entrare in alcune delle cose più ovvie (come il lavaggio delle mani, disinfettante per le mani, ecc.), Proverò a trattare alcuni altri argomenti popolari che potrebbero essere utili.

Come ottenere l’assicurazione sanitaria

Simile alla “disoccupazione” di cui sopra, questa è probabilmente una risposta alle persone che perdono il lavoro e che ora non sono sicure su come ottenere un’assicurazione sanitaria. Quali altre preoccupazioni potrebbero avere queste persone con cui puoi aiutare?

Allenamenti indoor

Le persone potrebbero dover rimanere a casa, ma stanno anche cercando di rimanere in salute. Come puoi aiutarli in questo sforzo?

Anche le tendenze: “come iniziare a correre”, indicando che anche l’esercizio all’aperto solitario è la chiave.

Come rafforzare il sistema immunitario

Le persone sono preoccupate per la loro salute e vogliono fare tutto il possibile per proteggersi da COVID-19. Tuttavia, immergiti in questo argomento solo se il tuo marchio è un legittimo esperto medico. Informazioni false possono danneggiare la vita.

Anche di tendenza: “dieta sana”.

Scrivere sul diario

Non dimenticare la salute mentale, che è anche colpita dalla pandemia. Le persone sono stressate, ansiose, preoccupate e, bene, spaventate. Ha senso per il tuo marchio fornire una guida su come affrontare emotivamente o mentalmente oggi?

Anche di tendenza: “meditazione”.

Casa e famiglia

In molti casi, intere famiglie sono a casa, ogni giorno, per la prima volta da quando i bambini erano abbastanza grandi per essere a scuola. Ciò può portare ad alcune sfide interessanti.

Prodotti per la pulizia naturali

Nel tentativo di mantenere la casa pulita, le persone potrebbero cercare una guida sul miglior tipo di forniture da utilizzare. Potresti fare un elenco dei prodotti più efficaci?

Anche le tendenze: “prodotti per la pulizia biologici”.

Ricette di famiglia

Tutti sono a casa per tutti i pasti e cercano di evitare i ristoranti, quindi probabilmente hanno bisogno di più ricette nel loro arsenale. Forse i tuoi dipendenti hanno ricette familiari preferite che potresti condividere con i tuoi lettori.

Giochi da giocare con i bambini

I genitori ci sono abituati durante l’estate, ma non quando è saltato su di loro per un periodo di tempo indefinito. In che modo il tuo marchio può offrire loro idee e strumenti per intrattenere i propri figli mentre sono a casa?

Anche le tendenze: “antipasti per conversazioni familiari”.

Conclusione

Per completare questo studio, voglio mostrare i risultati di “storie edificanti”.

Se non sei responsabile della fornitura di ultime notizie o importanti aggiornamenti di COVID-19, cerca opportunità per amplificare gioia, gratitudine, speranza o qualsiasi altra emozione positiva. Le persone sono alla ricerca di aggiornamenti su salute e sicurezza, ma sono anche alla ricerca di ispirazione.

Considera come uno di questi argomenti potrebbe applicarsi al tuo marchio, fai qualche ulteriore esplorazione in Moz Keyword Explorer e concentrati sulla creazione di un piano di contenuti di cui ti senti sicuro.

Contattaci subito per un preventivo

10 + 13 =

Agenzia di comunicazione Firenze

Agenzia di comunicazione Firenze

Agenzia di comunicazione Firenze

DIGITAL MARKETING INTEGRATO PER LE PMI – Agenzia di comunicazione Firenze

Questa modalità di pensare e lavorare strategicamente in modo integrato è una

prerogativa solo delle grandi aziende o è possibile attuarla anche nelle piccole e medie

Imprese? Tante volte mi sono chiesto per un motivo di marketing digitale integrato? Agenzia di comunicazione Firenze

 

La risposta è molto semplice: perchè i suoi clienti sono sempre connessi al mondo digitale,

chi più chi meno e in modo diretto o indiretto. in quanto

La maggior parte dei processi di acquisto passa comunque dalla presenza in linea, che

dovere saper portare all’offline intercettando il cliente o il fornitore per acquistare nei

luoghi fisici. Agenzia di comunicazione Firenze 

Mi è capitato spesso, durante progetti di formazione in azienda, di incontrare titolari di PMI

davvero molto distanti dalle possibilità offerte dal marketing digitale, non solo a livello

Informativo. in quanto

DIGITAL MARKETING INTEGRATO PER LE PMI 

Per quanto riguarda le aziende, il tempo è sempre più semplice: fino ad oggi i nostri clienti

sono arrivati ​​con il passaparola, esperienza e bravura dei nostri account “realtà e non

virtuali “, perchè dobbiamo cambiare le nostre consolidare abitudini? Agenzia di comunicazione Firenze

E la mia risposta è sempre la stessa: in quanto

“E perchè limitarti a un clienti offline, quando puoi trovarne ancora di più, con entrate

superiori e in minor tempo, e integrando, anche le attività digitali? in quanto

Già, perché il marketing digitale non significa sostituire le attività di marketing in ambiente

reale, grazie alla sua integrazione, in modo efficace nuovi scenari. Agenzia di comunicazione Firenze

 

E perchè una PMI dovrebbe farlo subito? Qui, invece, la risposta è una componente

imprenditoriale che nasce dalla mia esperienza e da come evolvendo le cose in questo

Settore. in quanto Agenzia di comunicazione Firenze

Un miglioramento del marketing digitale, più i costi di questi strumenti aumentano di

conseguenza. in quanto

Non è mia mia visione, ma semplicemente una legge di mercato che sta trovando

rispondi in questi anni anni: lo vedo dai prezzi degli strumenti un supporto del

posizionamento sui motori di ricerca.  perchè n quanto

Dall’aumento dei Costi dell’advertising online e sociale, Dai preventivi marketing digitale

Che integrano tutte le attività a supporto del marketing digitale integrato. perchè

Il Motivo E molto semplice: perchèAgenzia di comunicazione Firenze

non c’è ancora ampio margine di intervento e, anzi, siamo ancora in una fase dove anche

la piccola-media impresa, se lavora in modo integrato, può accadere che si tratti di grandi

dimensioni, proprio per una natura è più di una volta che si accende una maggiore

reattività ai cambiamenti tecnologici e più di acquisto. Agenzia di comunicazione Firenze

Contattaci

mtb casentino

Contattaci subito per un preventivo

2 + 10 =

Come guadagnare soldi con un sito internet

Come guadagnare soldi con un sito internet

33 modi per monetizzare un sito Web / blog

Fare soldi dal tuo sito Web non è un mito. È fattibile da chiunque.

In effetti, trasformare un blog o un sito Web per hobby a tempo parziale in una risorsa generatrice di reddito è abbastanza comune con un po ‘di fortuna e un duro lavoro.

Come minimo, dovresti essere in grado di fare abbastanza per coprire le spese di base per un dominio e un hosting . Potresti anche essere in grado di sostituire il tuo reddito (e quindi guadagnare un po ‘di più).

Tieni presente che le strategie elencate di seguito vanno da semplici e passive, a quelle che richiedono una TONTA di lavoro in corso (quindi assicurati di scegliere qualcosa che si adatti al tuo sito e alle tue preferenze di vita).

Ci sono 33 suggerimenti totali in questa guida, ma iniziamo con i dieci suggerimenti di monetizzazione del sito più popolari (e prevedibili).

Se desideri creare un sito Web che intendi monetizzare, puoi utilizzare queste guide dettagliate per creare il tuo sito Web self-hosted al costo più basso.

10 modi più comuni per fare soldi con il tuo sito web

Fare soldi dal tuo sito web non è facile. Questi dieci suggerimenti sono probabilmente la soluzione migliore per iniziare.

1. Marketing di affiliazione (.. e link di affiliazione)

Marketing di affiliazione (metodo 1)
Esempi di un sito affiliato di successo: Booking.com

Il marketing di affiliazione è uno dei modi più popolari (per non dire il più rapido) per fare soldi dal tuo sito Web o blog.

Inizia trovando un prodotto che ti piace e che consiglieresti. Quindi, sul tuo sito Web, avalli il prodotto e lo promuovi ai visitatori del tuo sito Web e agli abbonati e-mail. Se il prodotto o il servizio è in sintonia con queste persone, faranno clic sul  link di affiliazione , acquistando il prodotto (mentre si ottiene una suddivisione del prezzo di vendita).

La commissione potrebbe essere compresa tra il 30% del prezzo del prodotto o del servizio, fino al 70%. Ad esempio, se la divisione è del 50% e promuovi un e-book che costa $ 100, otterrai $ 50 per il semplice riferimento all’acquirente. Affare piuttosto dolce, eh ?!

Dove posso trovare prodotti da promuovere?

  • Incrocio della Commissione  : offre prodotti affidabili con pagamenti puntuali.
  • ShareASale  – principalmente vestiti, accessori e altri beni offline.
  • Clickbank  : pagamenti con percentuali elevate, ma mancano buoni prodotti da promuovere.

2. Pubblicità “Pay Per Click” (Google Adsense)

AdWords sono gli annunci pubblicitari che vengono visualizzati nella parte superiore delle pagine dei risultati di ricerca di Google.

AdSense è il contrario, consentendo agli editori di accedere all’immensa rete pubblicitaria di Google in modo che altri inserzionisti possano pubblicare annunci sul proprio sito Web.

La parte migliore di questo sistema è quanto tutto sia semplice.

Una volta effettuata la registrazione, Google inserirà un semplice codice sul tuo sito Web che identificherà il contenuto del tuo sito e inizierà a visualizzare annunci pubblicitari pertinenti. Ad esempio, se il tuo sito riguarda animali domestici (cani e gatti), Google AdSense inizierà a mostrare ai tuoi visitatori annunci di cibo per gatti, addestramento del cane e altro.

Vieni pagato ogni volta che qualcuno fa clic sull’annuncio. (Sì, è davvero così facile!)

Il tuo taglio potrebbe variare da $ 0,50 a $ 5 per clic. Quando il tuo sito ha abbastanza traffico, puoi guadagnare centinaia (se non migliaia di dollari) ogni mese.

Come richiedere Google Adsense?

  • Fai domanda per AdSense  – Prima di fare domanda, assicurati di tenere il passo con i loro ultimi Termini di servizio . Google ha regole molto rigide, quindi è difficile ottenere (e rimanere) approvato.

3. Vendi spazio pubblicitario

Nel far Vendita di spazi pubblicitari (metodo 3)corporare AdSense di Google sul tuo sito web è solo un modo per fare soldi con le pubblicità online.

Un altro è semplicemente vendere il proprio spazio pubblicitario direttamente alle aziende che desiderano sponsorizzare blog diversi. Si può venire con un prezzo per ogni spazio, per esempio:  “Sidebar annunci anner costerà $ xxx al mese ”.

Puoi essere pagato in base al numero di visitatori che ricevi. In genere viene indicato come un importo in dollari per mille impressioni (o CPM) . Potresti vederlo come un CPM di $ 5. Se il sito Web riceve 100.000 visite al mese, quel prezzo dell’annuncio si traduce in $ 500 dollari.

La cosa positiva di questo approccio è che se il tuo sito riceve una tonnellata di traffico da diverse fonti, i tuoi semplici prezzi di banner pubblicitari possono arrivare fino a $ 5000 al mese! L’ovvio aspetto negativo è che se il tuo sito non riceve molto traffico, non puoi nemmeno aspettarti di guadagnare molto.

L’altro metodo comune per la vendita di spazi pubblicitari direttamente dal tuo sito Web è un semplice prezzo diretto . Devi semplicemente nominare un prezzo (in base a ciò che pensi valga la pena, in relazione a ciò che la concorrenza potrebbe addebitare), e vieni pagato in anticipo all’inizio di ogni mese. Questo prezzo è anche generalmente una semplice commissione fissa, non legata a un costo per clic come AdSense.

Dove posso far sapere agli altri che il mio sito Web vende spazi pubblicitari?

  • BuySellAds – L’ambiente più popolare per far sapere a tutti che stai vendendo spazio pubblicitario.

4. Vendi il tuo prodotto digitale (Ebook per esempio)

Vendita di prodotti digitali (metodo 4)Hai il potenziale per guadagnare più denaro in base alla vendita quando puoi vendere il tuo direttamente.

Questo perché non c’è nessun intermediario o persona tra te e l’acquirente che sta prendendo un “taglio” dai soldi guadagnati.

Questo approccio sembra abbastanza semplice perché puoi semplicemente vendere questi prodotti direttamente attraverso il tuo sito Web e ricevere immediatamente il pagamento. Sfortunatamente, in realtà non è così semplice.

La creazione di buoni prodotti ben realizzati e raffinati richiede un sacco di tempo e risorse aggiuntive (come design, contenuti, ecc.). Ci sono molti “costi nascosti” sia nel tempo trascorso che negli appaltatori con cui collaborare. La vendita dei tuoi prodotti sul tuo sito solleva anche problemi problematici come gateway di pagamento, spedizione e tasse .

Se non sembra già abbastanza lavoro, avrai anche bisogno di una landing page ben progettata e convincente per assicurarti che il tuo prodotto abbia un forte tasso di conversione.

Risorse addizionali:

Come vendere prodotti sul tuo sito web.

Come impostare un pulsante “Acquista ora” di PayPal su WordPress

5. Accetta donazioni dai visitatori

Accetta donazioni (metodo 5)Se non hai un sacco di visite mensili, ma hai una comunità forte e impegnata? Chiedi semplicemente ai tuoi lettori di donare!

Accettare donazioni una tantum non è una strada veloce per la ricchezza, ma può aiutarti a coprire le spese a breve termine se alle persone piace quello che hai da dire e vogliono sostenere il tuo viaggio.

Ad esempio, PayPal offre piccoli pulsanti per le donazioni che richiedono solo una decina di minuti per essere aggiunti al tuo sito web. Questi pulsanti ti offrono un modo rapido per recuperare ciò che potresti voler spendere per un buon web hosting, creazione di nuovi prodotti, ricerca e tutti gli altri costi per mantenere un blog sano e attivo.

Ad esempio, web.archive.org guadagna molti soldi dalle donazioni (molto probabilmente a causa dei loro milioni di visitatori al mese).

Come impostare i pulsanti di donazione?

6. Vendi post sponsorizzati (… ma usa il tag nofollow)

Post e articoli sponsorizzati (metodo 6)Uno dei modi più comuni per guadagnare di più dal tuo sito Web significa aumentare il numero di visitatori.

Una volta che hai fatto il duro lavoro per creare traffico costante verso il tuo sito con una community coinvolta, ci sono diversi modi per monetizzare il tuo duro lavoro.

Ad esempio, molte aziende fanno di tutto per cercare blog che presentino i loro contenuti sponsorizzati. La ” pubblicità nativa ” come questa funziona bene perché si allinea ai contenuti principali del tuo sito e risulta pertinente e trasparente.

Puoi anche rivedere i prodotti di un’azienda in un “annuncio” che è in parte contenuto, in parte pubblicità. Ad esempio, se il tuo sito Web è interamente dedicato agli ultimi giochi iOS per iPhone e iPad, il creatore di uno di quegli annunci ADORARÀ di farti recensire e presentare la loro app ai tuoi fan.

Se fatto bene, questo può creare uno scenario win / win. Tuttavia, fatto male, con contenuti del sito non pertinenti o non autentici, può erodere tutta la buona volontà del lettore che hai lavorato così duramente per creare in primo luogo.

Per ulteriori letture:

7. Generare “lead” per altre società

Ottieni contatti con altre società (metodo 7)Le aziende prosperano quando arrivano nuovi contatti per informarsi sui loro prodotti o servizi.

Non sorprende che siano sempre alla ricerca, alla ricerca di modi creativi per trovare nuove fonti di lead per aiutarli a crescere.

Per esempio:

Supponiamo che tu abbia un sito web sull’insegnamento delle abilità matematiche. Le informazioni dei tuoi lettori (come il loro indirizzo e-mail o numero di telefono) sarebbero di grande valore per le diverse scuole online che stanno cercando di vendere i loro corsi a studenti desiderosi e propositivi.

Fondamentalmente, stai collegando i punti; giocare il matchmaker introducendo due parti che possono giovarsi a vicenda. Sebbene sia simile a come funziona il marketing di affiliazione, in questo caso, non importa se il tuo lettore finisce per acquistare il loro prodotto o meno. Stanno solo cercando un’introduzione a questo punto.

Dove posso trovare tali offerte?

8. Crea un ‘Elenco e-mail’

Costruire un elenco di e-mail (metodo 8)Trascorri tutto il tempo a leggere i suggerimenti per la crescita del blog e sei sicuro di incontrare persone che dicono ” i soldi sono nella lista “.

Si riferiscono alla tua mailing list, che comprende i tuoi lettori più fedeli. L’obiettivo è convertire tutti gli estranei che visitano il tuo sito per la prima volta in follower appassionati che desiderano rimanere aggiornati sui tuoi ultimi lavori o contenuti.

Certo, questa è una strategia a lungo termine (e sicuramente non diventerai ricco durante la notte). Ma è uno dei migliori metodi a lungo termine per far crescere proficuamente il tuo blog in un’impresa a pieno titolo e redditizia.

Non perdere mai di vista la creazione di relazioni con i tuoi follower. Offrire grandi informazioni o aiuto gratuito è un modo perfetto per iniziare. Spamare le persone con offerte non richieste è uno dei modi più veloci per abusare della fiducia dei lettori e sabotare i tuoi obiettivi a lungo termine.

Come funziona ESATTAMENTE?

9. Crea un sito di e-commerce (è richiesto un duro lavoro)

Configurare un sito di e-commerce (metodo 9)I siti web non devono solo riguardare i contenuti. Possono essere incentrati su strumenti o prodotti in un negozio online.

Attenzione:

Esistono letteralmente centinaia di migliaia di siti Web e-commerce o negozi online. Assicurati che il tuo stia riempiendo una nicchia unica, con una strategia dettagliata e le  più recenti tecniche di marketing  per distinguerti dalla massa.

Come posso creare un negozio / negozio online di successo?

10. Capovolgi i tuoi siti web (Crea -> Vendi -> Reinvestisci)

Vendi il tuo sito Web (metodo 10)Che ci crediate o no, c’è quasi sempre un mercato là fuori per il tuo sito web.

Ciò significa che se hai creato un seguito (o forse hai persino venduto alcuni prodotti o incluso pubblicità sul tuo sito), potresti essere in grado di venderlo a qualcun altro e fare un rapido guadagno .

Ad essere onesti, in genere non suggeriamo alle persone di pianificare di sfogliare il loro sito Web o blog (siamo un grande fan della creazione di qualcosa a lungo termine).

Non puoi negare quanto possa essere redditizio. Ad esempio, se il tuo sito web guadagna $ 500 al mese attraverso la vendita di spazi pubblicitari, potresti essere in grado di vendere il sito per $ 5.000 – $ 10.000 (che è circa 1 2x – 22x di reddito mensile ).sellwebsite

Un’altra opzione interessante è quella di vendere siti già pronti , questi sono MOLTO più economici, ma c’è ancora del denaro da fare.

Dove posso vendere il mio sito?

Ormai abbiamo fatto il conto alla rovescia di alcuni dei modi più popolari per guadagnare denaro dal tuo sito web.

Eppure, stiamo ancora solo graffiando la superficie .

Di seguito sono riportati  altri 23 modi per guadagnare con il tuo sito Web .

(Tieni presente che alcuni di essi sono leggermente collegati a quelli sopra, ma sono un po ‘” pronti all’uso” .)

 

Altri 23 modi per monetizzare il tuo sito web

23-modi-to-make-money-with-your-sito web11.  Vendi annunci di link di testo (NON CONSIGLIATO) – C’è ancora una richiesta di annunci di link di testo (che ci crediate o no). Ma tieni presente che questi violano  i Termini di servizio di Google  (il che significa che corri il rischio di essere penalizzato).

Per evitarlo, tieni semplicemente il ‘ nofollow ‘.

12.  Imposta “Infolinks”  – Infolinks sono un’ottima alternativa agli annunci AdSense, che sono molto facili da installare. Il rovescio della medaglia è che non sono alti nella conversione, e anche i pagamenti (in base al clic) sono piuttosto piccoli.

13. Utilizza i widget di monetizzazione : sono anche molto simili a Google Adsense, quindi vale la pena provarli come alternativa.

14.  Imposta annunci feed RSS. – Esattamente come sembrano. Spazio pubblicitario in vendita in linea con i contenuti di un feed RSS.

15.  Regala contenuti premium per un extra in più – Se stai producendo contenuti strabilianti e fantastici di cui i visitatori non ne hanno mai abbastanza … puoi sempre provare a chiedere loro di pagare per alcuni di essi! (Concetto pazzo, eh ?!) Personalmente sto bene con il pagamento di  contenuti premium . Ricorda: non chiedere alle persone di pagare subito. Invece, concentrati sulla crescita di pubblico e visitatori per primi.

16.  Inizia un forum privato o lezioni di coaching – La maggior parte di noi ha abilità uniche di cui altri possono beneficiare. Creare un semplice forum o lezioni è un modo semplice per aiutare gli altri e generare entrate ricorrenti allo stesso tempo.

17.  Crea una bacheca di lavoro – La creazione di una bacheca di lavoro sul tuo sito Web è un altro modo semplice e semplice per raccogliere denaro aggiuntivo quando le persone accettano offerte di lavoro diverse da varie aziende o individui.

18.  Offrire consulenza –  Offrire concerti di consulenza e fornire servizi può aiutarti a ottenere somme decenti di denaro mentre altre forme di entrate “passive” richiedono un po ‘di tempo per accumularsi. Puoi offrire questi servizi via e-mail, forum o persino Skype.

19.  Aggiungi la pagina “Assumimi” sul tuo sito Web . Il tuo nuovo sito Web o blog è anche un luogo perfetto per presentare i tuoi servizi freelance. Mettere in mostra campioni o prove di lavori passati contribuirà ad aumentare notevolmente le possibilità di essere assunti.

20.  Vendi o affitta pagine interne  – Queste non sono molto comuni, ma potresti essere sorpreso da ciò che le persone sarebbero disposte a affittare o spendere soldi!

21.  Visualizza annunci pop-up – I pop-up possono essere estremamente fastidiosi. Tuttavia, sono anche un altro modo facile per fare un po ‘di  soldi veloci.

22.  Usa i blocchi di contenuti  – Il “ blocco dei contenuti” è simile a nascondere o proteggere parti di contenuto fino a quando un visitatore non intraprende un’azione per riscattarlo. Ad esempio, forse vuoi che paghino un piccolo importo, o magari fai clic su un annuncio.

23.  Visualizza annunci audio  : sono relativamente nuovi e stanno diventando sempre più comuni. Personalmente, non l’ho provato. Ma ho letto alcuni articoli e sembra decisamente promettente.

24.  Vendi un e-book – Questo è un gioco da ragazzi. Molte persone vendono e-book attraverso il loro sito. Alcuni esempi : se hai un sito web sulle ricette e la cucina, puoi facilmente creare e vendere il tuo ricettario. Lo stesso vale per quasi tutte le nicchie.

25.  Crea una conferenza sul tuo sito Web – Molto lavoro ma anche un enorme potenziale di guadagno.

26.  Crea un programma di insegnamento – Kinda come un incrocio tra la vendita dei tuoi contenuti e l’offerta di consulenza o servizi.

27.  Host webinar a pagamento –  Simile all’ultimo suggerimento, che è in gran parte un mix di consulenza attraverso contenuti e un programma di insegnamento.

28.  Creazione di un sito di appartenenza – Ancora un altro livello sul modello “info-business” che ha l’ulteriore vantaggio di generare entrate ricorrenti.

29.  Offri coupon (con link di affiliazione) – Le persone sono alla ricerca di codici sconto e promozionali per tutto, dagli abiti alle vacanze di viaggio. Se puoi (trovarlo e) offrirne uno valido, puoi anche ottenere una riduzione di tali entrate.

30.  Ospita sondaggi sul tuo sito Web  – Difficile da credere, ma facile da fare!

31.  Offri concerti di scrittura – Puoi facilmente guadagnare $ 20 – $ 30 per la scrittura di articoli di 500 parole per altre società o individui. C’è anche un enorme potenziale per chi parla fluentemente in diverse lingue, poiché molte aziende vogliono che i loro siti web vengano tradotti da coloro che parlano la lingua madre.

32.  Crea una directory / pagina aziendale a pagamento: addebiti agli utenti la quotazione o l’iscrizione alla pagina.

33.  Copia quello che fanno gli altri : il nostro preferito personale! 😉

Contattaci subito per un preventivo

12 + 10 =

Come ingaggiare Influencer 2020

Come ingaggiare Influencer 2020

Consigli e suggerimenti su come ingaggiare influencer per il tuo business!

Ingaggiare influencer: strategia per il tuo business Gli influencer sono i protagonisti dell’era digitale, sono seguiti da migliaia di persone e sono in grado di influenzarne i comportamenti di consumo e le opinioni. Per tutti sono delle star moderne. Per poche persone, scaltre e smart come te, sono invece una enorme opportunità per accrescere il proprio business. Ma come si fa ad ingaggiare influencer?

Eccoti alcuni consigli.

Prima di tutto chiariamo una cosa: non è come pensi! Il numero dei follower non è necessariamente sintomo di qualità quando vuoi ingaggiare influencer.

Altri fattori contano, ma andiamo per gradi.

Step 1 Obiettivi chiari, collaborazione proficua Di cosa hai bisogno? Aumentare le vendite, l’awareness, l’engagement o che altro? Fissare degli obiettivi precisi è la chiave per una buona riuscita della campagna.

Step 2 Coerenza Se vendi arredamento non contatterai mica Chiara Ferragni?! Assicurati che i follower dell’influencer prescelto rientrino nel tuo target, prima di ingaggiare influencer. Sui social è molto più semplice verificare interessi e profilo delle persone.

Step 3 Come valutare un influencer Non è il numero dei follower che ci interessa, ma con quale frequenza condivide sui social, o ancora che tipo di brand menziona nelle sue pubblicazioni (sono parte della tua concorrenza?), con quale frequenza interagisce l’influencer con i suoi followers, i followers commentano e interagiscono con le pubblicazioni o sono passivi.

I costi non sono solitamente standard, variano a seconda dell’influencer e dei fattori che ti ho appena illustrato . Scegli tu che budget destinare alla campagna e che tipo di campagna portare avanti: se limitarsi ad un solo social o coinvolgere più piattaforme in cui l’influencer è attivo, ecc…

Se vuoi approfondire > https://www.nardoniweb.com/contatti

Una strategia a cui non tutti pensano consiste nell’evitare i top influencer e ingaggiare più micro-influencer, con meno follower ma con un ruolo (se considerati complessivamente) sempre più rilevante. Lo dicono gli esperti di Web Marketing.

Che tu sia un imprenditore, un libero professionista o un privato, il consiglio migliore che possa darti è rivolgerti a persone esperte che lavorano in questo campo da anni e mettono la loro conoscenza a disposizione di privati e imprese a costi vantaggiosissimi: Nardoniweb è la web agency leader nel settore.
> https://www.nardoniweb.com/contatti

Hai ancora dei dubbi? Vuoi altri consigli? Siamo disposti a darteli gratuitamente, scambiamoci informazioni, parliamo dei tuoi progetti, analizziamo le opportunità insieme senza impegno, assistenza 24hC
> https://www.nardoniweb.com/contatti

Ingaggiare influencer > ingaggiare influencer > ingaggiare influencer > ingaggiare influencer

ingaggiare influencer 2018 gratis guadagnare internet

Contattaci subito per un preventivo

2 + 5 =

Come fare business online

Come fare business online

Come fare business online

Esiste una sequenza comprovata di passaggi che è possibile seguire per garantire il successo quando si avvia un’impresa online . Ho visto migliaia di persone avviare e far crescere attività di successo nel modo seguente:

  1. Trova un bisogno reale nella società. Come fare business online
  2. Scrivi il progetto.
  3. Progetta e costruisci un sito Web facile da usare.
  4. Utilizza i motori di ricerca per indirizzare il traffico verso il tuo sito.
  5. Stabilisci una reputazione esperta per te stesso.
  6. Segui i tuoi clienti e crea la posta elettronica.
  7. Aumenta le tue entrate attraverso vendite back-end e upselling.

Chiunque, dal principiante all’imprenditore online esperto, può trarre vantaggio da questo processo nell’apprendimento di come avviare un’attività online.

Correlati: 10 servizi di fatturazione online per i proprietari di piccole imprese

Passaggio 1: avviare un’attività in grado di soddisfare un’esigenza.

La maggior parte delle persone che hanno appena iniziato commettono l’errore di cercare prima un prodotto e poi un mercato.

Per aumentare le tue possibilità di successo, inizia con un mercato. Il trucco è trovare un gruppo di persone che cercano una soluzione a un problema, ma non trovano molti risultati. Internet semplifica questo tipo di ricerche di mercato:

  • Visita i forum online per vedere quali domande le persone fanno e quali problemi stanno cercando di risolvere.
  • Fai una ricerca per parole chiave per trovare parole chiave che molte persone stanno cercando, ma non hanno molta concorrenza con altri siti.
  • Dai un’occhiata ai tuoi potenziali concorrenti visitando i loro siti e prendendo nota di ciò che stanno facendo per soddisfare la domanda. Quindi puoi utilizzare ciò che hai imparato e creare un prodotto per un mercato già esistente e farlo meglio della concorrenza.

Correlati: 8 fantastiche app di tracciamento del tempo per liberi professionisti

Passaggio 2: scrivere una copia che vende.

Esiste una formula comprovata per la copia delle vendite che accompagna i visitatori attraverso il processo di vendita dal momento in cui arrivano al momento in cui effettuano un acquisto:

  1. Suscita interesse con un titolo convincente.
  2. Descrivi il problema risolto dal tuo prodotto.
  3. Stabilisci la tua credibilità come risolutore di questo problema.
  4. Aggiungi testimonianze di persone che hanno utilizzato il tuo prodotto.
  5. Parlare del prodotto e dei vantaggi per l’utente.
  6. Fare un’offerta.
  7. Fai una forte garanzia.
  8. Crea urgenza.
  9. Chiedi la vendita.

Durante la tua copia, devi concentrarti su come il tuo prodotto o servizio è in grado di risolvere i problemi delle persone o migliorare la loro vita. Pensa come un cliente e chiedi “Cosa c’è dentro per me?”

Libro correlato: Scrivi il tuo piano aziendale dallo staff di Entrepreneur Media, Inc. Come fare business online

Step 3: Progetta e costruisci il tuo sito web. Come fare business online

Una volta che hai il tuo mercato e prodotto, e hai inchiodato il processo di vendita, ora sei pronto per il tuo web design per piccole imprese. Ricorda di mantenerlo semplice. Hai meno di cinque secondi per attirare l’attenzione di qualcuno – altrimenti, se ne sono andati, per non essere mai più visti. Alcuni consigli importanti da tenere a mente: Come fare business online

  • Scegli uno o due caratteri semplici su uno sfondo bianco.
  • Rendi la tua navigazione chiara e semplice e uguale su ogni pagina.
  • Usa grafica, audio o video solo se migliorano il tuo messaggio.
  • Includi un’offerta di attivazione in modo da poter raccogliere indirizzi e-mail.
  • Semplifica l’acquisto: non più di due clic tra potenziale cliente e checkout.
  • Il tuo sito web è il tuo negozio online, quindi rendilo adatto ai clienti.

Correlati: I 10 migliori strumenti della piattaforma Chatbot per creare chatbot per la tua azienda Come fare business online

Passaggio 4: utilizza i motori di ricerca per indirizzare gli acquirenti target al tuo sito.

La pubblicità pay-per-click è il modo più semplice per indirizzare il traffico verso un sito nuovo di zecca. Ha due vantaggi sull’attesa organica del traffico. In primo luogo, gli annunci PPC vengono immediatamente pubblicati nelle pagine di ricerca e, in secondo luogo, gli annunci PPC consentono di testare diverse parole chiave, nonché titoli, prezzi e approcci di vendita. Non solo ricevi traffico immediato, ma puoi anche utilizzare gli annunci PPC per scoprire le parole chiave migliori e con la più alta conversione. Quindi puoi distribuire le parole chiave in tutto il tuo sito nella tua copia e codice, che aiuteranno le tue classifiche nei risultati di ricerca organici. Come fare business online

Libro correlato: Guida definitiva alla pubblicità pay-per-click di Richard Stokes

Passaggio 5: stabilire una reputazione di esperti per te stesso.

Le persone usano Internet per trovare informazioni. Fornisci tali informazioni gratuitamente ad altri siti e vedrai più traffico e migliori classifiche dei motori di ricerca. Il segreto è includere sempre un link al tuo sito con ogni informazione.

  • Regala gratuitamente contenuti di esperti. Crea articoli, video o qualsiasi altro contenuto che le persone possano trovare utili. Distribuire tale contenuto tramite directory di articoli online o siti di social media.
  • Includi collegamenti “invia a un amico” su contenuti di valore sul tuo sito web.
  • Diventa un esperto attivo nei forum del settore e nei siti di social network in cui il tuo mercato di riferimento è in sospeso.

Correlati: Come creare un chatbot di Facebook Messenger gratuitamente senza codifica Come fare business online

Raggiungerai nuovi lettori. Ma ancora meglio, ogni sito che pubblica i tuoi contenuti rimanderà ai tuoi. I motori di ricerca adorano i collegamenti da siti pertinenti e ti premieranno nelle classifiche.

Libro correlato: No BS Trust-Based Marketing di Dan S. Kennedy e Matt Zagula

Passaggio 6. Utilizza la potenza dell’email marketing per trasformare i visitatori in acquirenti.

Quando crei un elenco di opt-in, crei una delle risorse più preziose della tua attività online. I tuoi clienti e abbonati ti hanno dato il permesso di inviare loro un’e-mail. Questo significa: Come fare business online

  • Stai dando loro qualcosa che hanno chiesto.
  • Stai sviluppando rapporti di vita con loro.
  • La risposta è misurabile al 100%.
  • L’email marketing è più economico ed efficace rispetto alla stampa, alla TV o alla radio perché è altamente mirato.

Chiunque visiti il ​​tuo sito e acceda alla tua lista è un vantaggio molto caldo. E non esiste uno strumento migliore dell’email per dare seguito a tali contatti.

Offerta correlata: ottieni una prova gratuita di 60 giorni sulla piattaforma di email marketing Constant Contact. Come fare business online

Passaggio 7: aumentare le entrate attraverso vendite back-end e upselling.

Una delle più importanti strategie di marketing su Internet è quella di sviluppare il valore della vita di ogni cliente. Almeno il 36 percento delle persone che hanno acquistato da te una volta comprerà di nuovo da te se le segui. Chiudere quella prima vendita è di gran lunga la parte più difficile – per non parlare della più costosa. Quindi usa la vendita back-end e l’upselling per farli comprare di nuovo:

  • Offri prodotti che completano il loro acquisto originale.
  • Invia buoni fedeltà elettronici che possono riscattare alla loro prossima visita.
  • Offri prodotti correlati nella pagina “Grazie” dopo l’acquisto.

Premia i tuoi clienti per la loro lealtà e diventeranno ancora più fedeli. Come fare business online

Libro correlato: nessuna guida BS ai massimi riferimenti e alla fidelizzazione dei clienti di Dan S. Kennedy e Shaun Buck Come fare business online

Internet cambia così velocemente che un anno online equivale a circa cinque anni nel mondo reale. Ma i principi su come avviare e far crescere un business online di successo non sono cambiati affatto. Se hai appena avviato una piccola impresa online, segui questa sequenza. Se sei stato online per un po ‘, fai una rapida revisione e vedi se c’è un passo che stai trascurando o che non hai mai fatto prima. Non puoi sbagliare con le basi. Come fare business online

 

Contattaci subito

Contattaci subito per un preventivo

13 + 4 =

Call Now Button
Open chat