Come ingaggiare Influencer 2020

Come ingaggiare Influencer 2020

Consigli e suggerimenti su come ingaggiare influencer per il tuo business!

Ingaggiare influencer: strategia per il tuo business Gli influencer sono i protagonisti dell’era digitale, sono seguiti da migliaia di persone e sono in grado di influenzarne i comportamenti di consumo e le opinioni. Per tutti sono delle star moderne. Per poche persone, scaltre e smart come te, sono invece una enorme opportunità per accrescere il proprio business. Ma come si fa ad ingaggiare influencer?

Eccoti alcuni consigli.

Prima di tutto chiariamo una cosa: non è come pensi! Il numero dei follower non è necessariamente sintomo di qualità quando vuoi ingaggiare influencer.

Altri fattori contano, ma andiamo per gradi.

Step 1 Obiettivi chiari, collaborazione proficua Di cosa hai bisogno? Aumentare le vendite, l’awareness, l’engagement o che altro? Fissare degli obiettivi precisi è la chiave per una buona riuscita della campagna.

Step 2 Coerenza Se vendi arredamento non contatterai mica Chiara Ferragni?! Assicurati che i follower dell’influencer prescelto rientrino nel tuo target, prima di ingaggiare influencer. Sui social è molto più semplice verificare interessi e profilo delle persone.

Step 3 Come valutare un influencer Non è il numero dei follower che ci interessa, ma con quale frequenza condivide sui social, o ancora che tipo di brand menziona nelle sue pubblicazioni (sono parte della tua concorrenza?), con quale frequenza interagisce l’influencer con i suoi followers, i followers commentano e interagiscono con le pubblicazioni o sono passivi.

I costi non sono solitamente standard, variano a seconda dell’influencer e dei fattori che ti ho appena illustrato . Scegli tu che budget destinare alla campagna e che tipo di campagna portare avanti: se limitarsi ad un solo social o coinvolgere più piattaforme in cui l’influencer è attivo, ecc…

Se vuoi approfondire > https://www.nardoniweb.com/contatti

Una strategia a cui non tutti pensano consiste nell’evitare i top influencer e ingaggiare più micro-influencer, con meno follower ma con un ruolo (se considerati complessivamente) sempre più rilevante. Lo dicono gli esperti di Web Marketing.

Che tu sia un imprenditore, un libero professionista o un privato, il consiglio migliore che possa darti è rivolgerti a persone esperte che lavorano in questo campo da anni e mettono la loro conoscenza a disposizione di privati e imprese a costi vantaggiosissimi: Nardoniweb è la web agency leader nel settore.
> https://www.nardoniweb.com/contatti

Hai ancora dei dubbi? Vuoi altri consigli? Siamo disposti a darteli gratuitamente, scambiamoci informazioni, parliamo dei tuoi progetti, analizziamo le opportunità insieme senza impegno, assistenza 24hC
> https://www.nardoniweb.com/contatti

Ingaggiare influencer > ingaggiare influencer > ingaggiare influencer > ingaggiare influencer

ingaggiare influencer 2018 gratis guadagnare internet

Contattaci subito per un preventivo

15 + 4 =

Come fare business online

Come fare business online

Come fare business online

Esiste una sequenza comprovata di passaggi che è possibile seguire per garantire il successo quando si avvia un’impresa online . Ho visto migliaia di persone avviare e far crescere attività di successo nel modo seguente:

  1. Trova un bisogno reale nella società. Come fare business online
  2. Scrivi il progetto.
  3. Progetta e costruisci un sito Web facile da usare.
  4. Utilizza i motori di ricerca per indirizzare il traffico verso il tuo sito.
  5. Stabilisci una reputazione esperta per te stesso.
  6. Segui i tuoi clienti e crea la posta elettronica.
  7. Aumenta le tue entrate attraverso vendite back-end e upselling.

Chiunque, dal principiante all’imprenditore online esperto, può trarre vantaggio da questo processo nell’apprendimento di come avviare un’attività online.

Correlati: 10 servizi di fatturazione online per i proprietari di piccole imprese

Passaggio 1: avviare un’attività in grado di soddisfare un’esigenza.

La maggior parte delle persone che hanno appena iniziato commettono l’errore di cercare prima un prodotto e poi un mercato.

Per aumentare le tue possibilità di successo, inizia con un mercato. Il trucco è trovare un gruppo di persone che cercano una soluzione a un problema, ma non trovano molti risultati. Internet semplifica questo tipo di ricerche di mercato:

  • Visita i forum online per vedere quali domande le persone fanno e quali problemi stanno cercando di risolvere.
  • Fai una ricerca per parole chiave per trovare parole chiave che molte persone stanno cercando, ma non hanno molta concorrenza con altri siti.
  • Dai un’occhiata ai tuoi potenziali concorrenti visitando i loro siti e prendendo nota di ciò che stanno facendo per soddisfare la domanda. Quindi puoi utilizzare ciò che hai imparato e creare un prodotto per un mercato già esistente e farlo meglio della concorrenza.

Correlati: 8 fantastiche app di tracciamento del tempo per liberi professionisti

Passaggio 2: scrivere una copia che vende.

Esiste una formula comprovata per la copia delle vendite che accompagna i visitatori attraverso il processo di vendita dal momento in cui arrivano al momento in cui effettuano un acquisto:

  1. Suscita interesse con un titolo convincente.
  2. Descrivi il problema risolto dal tuo prodotto.
  3. Stabilisci la tua credibilità come risolutore di questo problema.
  4. Aggiungi testimonianze di persone che hanno utilizzato il tuo prodotto.
  5. Parlare del prodotto e dei vantaggi per l’utente.
  6. Fare un’offerta.
  7. Fai una forte garanzia.
  8. Crea urgenza.
  9. Chiedi la vendita.

Durante la tua copia, devi concentrarti su come il tuo prodotto o servizio è in grado di risolvere i problemi delle persone o migliorare la loro vita. Pensa come un cliente e chiedi “Cosa c’è dentro per me?”

Libro correlato: Scrivi il tuo piano aziendale dallo staff di Entrepreneur Media, Inc. Come fare business online

Step 3: Progetta e costruisci il tuo sito web. Come fare business online

Una volta che hai il tuo mercato e prodotto, e hai inchiodato il processo di vendita, ora sei pronto per il tuo web design per piccole imprese. Ricorda di mantenerlo semplice. Hai meno di cinque secondi per attirare l’attenzione di qualcuno – altrimenti, se ne sono andati, per non essere mai più visti. Alcuni consigli importanti da tenere a mente: Come fare business online

  • Scegli uno o due caratteri semplici su uno sfondo bianco.
  • Rendi la tua navigazione chiara e semplice e uguale su ogni pagina.
  • Usa grafica, audio o video solo se migliorano il tuo messaggio.
  • Includi un’offerta di attivazione in modo da poter raccogliere indirizzi e-mail.
  • Semplifica l’acquisto: non più di due clic tra potenziale cliente e checkout.
  • Il tuo sito web è il tuo negozio online, quindi rendilo adatto ai clienti.

Correlati: I 10 migliori strumenti della piattaforma Chatbot per creare chatbot per la tua azienda Come fare business online

Passaggio 4: utilizza i motori di ricerca per indirizzare gli acquirenti target al tuo sito.

La pubblicità pay-per-click è il modo più semplice per indirizzare il traffico verso un sito nuovo di zecca. Ha due vantaggi sull’attesa organica del traffico. In primo luogo, gli annunci PPC vengono immediatamente pubblicati nelle pagine di ricerca e, in secondo luogo, gli annunci PPC consentono di testare diverse parole chiave, nonché titoli, prezzi e approcci di vendita. Non solo ricevi traffico immediato, ma puoi anche utilizzare gli annunci PPC per scoprire le parole chiave migliori e con la più alta conversione. Quindi puoi distribuire le parole chiave in tutto il tuo sito nella tua copia e codice, che aiuteranno le tue classifiche nei risultati di ricerca organici. Come fare business online

Libro correlato: Guida definitiva alla pubblicità pay-per-click di Richard Stokes

Passaggio 5: stabilire una reputazione di esperti per te stesso.

Le persone usano Internet per trovare informazioni. Fornisci tali informazioni gratuitamente ad altri siti e vedrai più traffico e migliori classifiche dei motori di ricerca. Il segreto è includere sempre un link al tuo sito con ogni informazione.

  • Regala gratuitamente contenuti di esperti. Crea articoli, video o qualsiasi altro contenuto che le persone possano trovare utili. Distribuire tale contenuto tramite directory di articoli online o siti di social media.
  • Includi collegamenti “invia a un amico” su contenuti di valore sul tuo sito web.
  • Diventa un esperto attivo nei forum del settore e nei siti di social network in cui il tuo mercato di riferimento è in sospeso.

Correlati: Come creare un chatbot di Facebook Messenger gratuitamente senza codifica Come fare business online

Raggiungerai nuovi lettori. Ma ancora meglio, ogni sito che pubblica i tuoi contenuti rimanderà ai tuoi. I motori di ricerca adorano i collegamenti da siti pertinenti e ti premieranno nelle classifiche.

Libro correlato: No BS Trust-Based Marketing di Dan S. Kennedy e Matt Zagula

Passaggio 6. Utilizza la potenza dell’email marketing per trasformare i visitatori in acquirenti.

Quando crei un elenco di opt-in, crei una delle risorse più preziose della tua attività online. I tuoi clienti e abbonati ti hanno dato il permesso di inviare loro un’e-mail. Questo significa: Come fare business online

  • Stai dando loro qualcosa che hanno chiesto.
  • Stai sviluppando rapporti di vita con loro.
  • La risposta è misurabile al 100%.
  • L’email marketing è più economico ed efficace rispetto alla stampa, alla TV o alla radio perché è altamente mirato.

Chiunque visiti il ​​tuo sito e acceda alla tua lista è un vantaggio molto caldo. E non esiste uno strumento migliore dell’email per dare seguito a tali contatti.

Offerta correlata: ottieni una prova gratuita di 60 giorni sulla piattaforma di email marketing Constant Contact. Come fare business online

Passaggio 7: aumentare le entrate attraverso vendite back-end e upselling.

Una delle più importanti strategie di marketing su Internet è quella di sviluppare il valore della vita di ogni cliente. Almeno il 36 percento delle persone che hanno acquistato da te una volta comprerà di nuovo da te se le segui. Chiudere quella prima vendita è di gran lunga la parte più difficile – per non parlare della più costosa. Quindi usa la vendita back-end e l’upselling per farli comprare di nuovo:

  • Offri prodotti che completano il loro acquisto originale.
  • Invia buoni fedeltà elettronici che possono riscattare alla loro prossima visita.
  • Offri prodotti correlati nella pagina “Grazie” dopo l’acquisto.

Premia i tuoi clienti per la loro lealtà e diventeranno ancora più fedeli. Come fare business online

Libro correlato: nessuna guida BS ai massimi riferimenti e alla fidelizzazione dei clienti di Dan S. Kennedy e Shaun Buck Come fare business online

Internet cambia così velocemente che un anno online equivale a circa cinque anni nel mondo reale. Ma i principi su come avviare e far crescere un business online di successo non sono cambiati affatto. Se hai appena avviato una piccola impresa online, segui questa sequenza. Se sei stato online per un po ‘, fai una rapida revisione e vedi se c’è un passo che stai trascurando o che non hai mai fatto prima. Non puoi sbagliare con le basi. Come fare business online

 

Contattaci subito

Contattaci subito per un preventivo

15 + 12 =

come trovare nuovi clienti online

come trovare nuovi clienti online

come trovare nuovi clienti online

Qual è la cosa più difficile dell’avvio e della crescita di un’azienda? Per molte piccole imprese, la risposta è trovare clienti o ottenere clienti. L’acquisizione del cliente è particolarmente difficile se il budget di marketing è limitato. Ecco 18 strategie testate nel tempo per aiutarti a costruire la tua base di clienti.

come trovare nuovi clienti online

Trovare clienti è una delle sfide più difficili per l’avvio e le piccole imprese affermate.

Avere un ottimo prodotto o servizio di cui sei sicuro che molte persone avranno bisogno non è abbastanza buono. I clienti non troveranno te, il tuo negozio, il tuo sito Web o la tua pagina Facebook solo perché inizi un’attività . Devi uscire e trovare potenziali clienti e clienti. In effetti, l’acquisizione dei clienti deve essere un obiettivo costante per la maggior parte delle aziende. Anche le aziende di successo avranno clienti o clienti che smetteranno di acquistare per un motivo o per l’altro. Quei clienti devono essere sostituiti solo per mantenere la tua attività a pari merito.

come trovare nuovi clienti online

18 modi per trovare clienti per la tua azienda

Quando un’azienda è piccola, la ricerca di modi per avviare un’attività di solito ricade sulle spalle del proprietario. Ma gli imprenditori spesso non hanno molta esperienza nel marketing o nella vendita. Se sei una startup o un’azienda esistente che cerca altri modi per far crescere la tua base di clienti, queste strategie ti aiuteranno.

1.   Sviluppare un piano per l’acquisizione dei clienti 

Il segreto per creare un piano di successo è sapere chi sarebbe il  cliente ideale . Se vendi alle aziende, considera quale reparto ha maggiori probabilità di acquistare i tuoi prodotti o servizi e quale persona (quale livello di responsabilità) sarebbe quella per determinare i requisiti di acquisto specifici. (Effettua alcune chiamate se non lo sai!) Determina quanto dura il ciclo di acquisto. L’acquisto del prodotto è una decisione che può essere presa rapidamente da una sola persona? O stai vendendo qualcosa che ha un lungo ciclo di acquisto, coinvolgendo forse più persone?

Ora pensa a come l’acquirente tipico trova normalmente prodotti o servizi come il tuo. In quali circoli viaggiano? Sono attivi nei social media? Chi è probabile che ascolti o dove guardano quando vogliono acquistare il tuo tipo di prodotto o servizio. Cosa potresti fare per ottenere referral e raccomandazioni da quelle fonti? Scrivi tutte queste informazioni e cerca gli schemi. Quindi, per ottenere più clienti, pianifica i modi per mettere te stesso e le tue informazioni in modo che le persone nel tuo mercato di riferimento possano trovarle quando sono pronte per l’acquisto.

2. Cerca e segui le prospettive di business sui social media.

Non provare a venderli sui loro feed di social media. Invece, prova a sviluppare relazioni con potenziali clienti. Retweet o commenti sui loro post. Menzionali, se del caso, nei tuoi post sui social media.

Il tuo obiettivo: farti conoscere e vedere come un amico. Vendere è molto più semplice quando vendi a persone che sentono di conoscerti.

come trovare nuovi clienti online

3. Lavora con i tuoi giornali locali.

Anche nell’era digitale, i giornali quotidiani e settimanali sono ancora un’incredibile fonte di informazioni di contatto e portano a potenziali nuovi clienti. Fai attenzione ai nomi delle persone che sono state promosse, che hanno vinto premi, che hanno aperto nuove attività commerciali o che in qualche modo possono essere potenziali clienti. Invia a quelle persone messaggi personalizzati congratulandoti con loro per il loro successo o dicendo loro quanto sia interessante l’articolo su di loro. Includi il nome e lo slogan della tua azienda oltre a tutte le informazioni sul prodotto appropriate con la tua firma.

4. Assicurati che il tuo sito Web e le pagine dei social media consentano ai visitatori di sapere facilmente come raggiungerti.

Meglio ancora, dai loro un motivo per darti le loro informazioni di contatto. Un’offerta di una newsletter gratuita, una guida gratuita a qualcosa relativa al tuo settore o un coupon possono essere tutti buoni dispositivi da utilizzare per l’acquisizione di piombo. Quindi segui regolarmente questi contatti.

5. Vai porta a porta se vendi ai proprietari di case.

Certo, molte persone non risponderanno al loro campanello o ti diranno che non sono interessate, ma soprattutto se stai già facendo un lavoro per uno o più proprietari di casa in un quartiere, la ricerca delle case nelle vicinanze potrebbe farti arrivare qualche nuovo affari senza spendere un altro centesimo in pubblicità.

6. Utilizzare coupon e offerte speciali per attirare clienti.

Tutti amano un affare. Offri uno sconto ai nuovi clienti al loro primo acquisto. Se vendi prodotti o servizi che devono essere acquistati ripetutamente, prendi in considerazione l’idea di subordinare il primo sconto alla firma del contratto da parte del cliente per un anno di servizio.

7. Eventi sponsor.

Eventi che potrebbero riunire il tuo potenziale mercato. Cerca volantini sull’evento durante le riunioni del gruppo di rete locale. In alternativa, chiama e chiedi agli organizzatori se sono disponibili opportunità di sponsorizzazione. Gli eventi locali possono essere abbastanza economici da sponsorizzare. Oppure, se il costo della sponsorizzazione è elevato, potrebbero avere un “Amici” dell’opzione evento che ti darà il diritto di avere volantini all’evento a un costo molto basso.

8. Partecipa alle riunioni e ai seminari a cui potrebbero partecipare i tuoi potenziali clienti.

Se lo hai fatto e non hai stabilito contatti che potrebbero portare a vendite, prova nuovi gruppi di reti. Guarda sui giornali per vedere quali altre organizzazioni organizzano eventi che potrebbero attrarre il tuo mercato di riferimento e partecipare ad alcune di queste riunioni.

9. Seguito dato alle riunioni.

Contatta le persone che hai incontrato per vedere se possono essere potenziali clienti. Se dicono che non hanno bisogno dei tuoi servizi ora, chiedi quando sarebbe un buon momento per richiamarli o se hanno soci in affari che potrebbero usare ciò che vendi ora.

10. Dai un po ‘per ottenere molto.

Per acquisire nuovi clienti, devi creare fiducia. E uno dei modi migliori per farlo è quello di regalare campioni gratuiti del tuo prodotto e chiedere ai destinatari di dire ai loro amici se sono contenti. Oppure, se sei un consulente, dai un consiglio gratuito. Questo potrebbe essere sotto forma di una newsletter che contiene notizie o suggerimenti e suggerimenti, oppure potrebbe essere una consulenza gratuita durante la quale fornisci le informazioni sufficienti per aiutare il cliente a realizzare il proprio progetto e sapere che hai la capacità di gestirlo .

11. Lavora sulla tua rete personale.

Chiedi ai tuoi amici se conoscono persone che possono utilizzare i tuoi servizi o persone che potrebbero conoscere altri che potrebbero utilizzare i tuoi servizi. Se la struttura dei prezzi lo consentirà, offri ad amici e colleghi di lavoro una commissione di ricerca per i referral che si trasformano in posti di lavoro.

12. Inserisci il nome della tua attività, il numero di telefono e l’indirizzo del sito Web su tutto ciò che puoi.

Se sei in un’azienda di servizi che utilizza furgoni o camion, il tuo nome dovrebbe essere su tutti i tuoi veicoli, in modo che le persone che ti vedono prestare assistenza agli altri nelle loro vicinanze possano individuare rapidamente come contattarti. Dovrebbe essere su tutti i prodotti e / o etichette sui tuoi prodotti (qualunque sia pratico). Fai inventare i magneti con il tuo nome e numero di telefono e collegali agli apparecchi che ripari o dai a clienti e potenziali clienti. Più persone hanno il tuo nome e contatto, più clienti puoi acquisire.

13. Studia i tuoi concorrenti di successo.

Dove pubblicizzano? Dove collegano? Quali tattiche usano? Ciò che funziona per loro potrebbe funzionare altrettanto bene per te.

14. Usa più annunci piccoli invece di uno grande.

Se la maggior parte delle persone nel tuo tipo di attività pubblicizza in stampa per attirare clienti, dovresti fare lo stesso. Ma non pensare di fare un grande salto con un annuncio di grandi dimensioni. Pianifica annunci più piccoli da pubblicare a lungo nelle stesse pubblicazioni in cui i tuoi concorrenti pubblicizzano.

15. Prova pay-per-click (PPC) e altre pubblicità online.

Per contenere i costi, indirizza i tuoi annunci in modo che raggiungano persone simili alle tue prospettive più probabili e indirizzali in modo che vengano visualizzati solo nell’area geografica che offri. (Esempio: donne di età compresa tra 40 e 55 anni che vivono a Firenze.) Imposta budget giornalieri e budget mensili e controlla frequentemente il tuo account nei primi giorni in cui lo hai impostato. come trovare nuovi clienti online

16. Attiva la tua scheda su Google My Business .

Mentre ci sei, assicurati di elencarti (e assicurati che l’indirizzo del tuo sito web sia corretto) in tutte le directory per cui ti qualifichi. Le Camere di commercio e altri gruppi di imprese locali spesso dispongono di elenchi membri in cui è possibile elencare le informazioni di contatto e l’URL del sito Web. come trovare nuovi clienti online

17. Chiedere feedback quando i potenziali clienti non acquistano.

Hanno trovato un prodotto che rispondeva meglio alle loro esigenze? Hanno deciso di non aver bisogno del prodotto? Hanno appena rinviato la loro decisione di acquisto? Hanno trovato difficile effettuare un ordine sul tuo sito web? Usa ciò che impari per apportare le modifiche necessarie e osserva come le tue vendite iniziano a crescere.

18. Renditi conto che non esiste una strada per il successo.

Le vendite spesso avvengono perché i potenziali clienti sentono parlare dei tuoi prodotti e servizi in diversi modi e da diverse fonti. Più spesso sentono parlare di te, più è probabile che prendano in considerazione ciò che hai da offrire quando sono pronti per l’acquisto. come trovare nuovi clienti online

Contattaci subito per un preventivo

4 + 12 =

3 modi per monetizzare i siti di e-commerce

3 modi per monetizzare i siti di e-commerce

monetizzare i siti di e-commerce

monetizzare i siti di e-commerce

Il tuo sito di e-commerce sta ottenendo la sua giusta quota dei 43 miliardi di dollari spesi negli acquisti online ogni trimestre? Probabilmente se non stai monitorando attivamente i tuoi Key Performance Indicator (KPI) come il costo per vendita, il costo per acquisizione e il valore della vita di un cliente. Uno dei vantaggi di un’azienda di e-commerce è che le metriche possono essere definite in modo molto chiaro se si analizzano i dati per ottenere informazioni utili per aumentare le vendite, i ricavi e la redditività.

monetizzare i siti di e-commerce

Questi sono i tre passaggi che i siti di e-commerce devono prendere per raggiungere il loro pieno potenziale:

monetizzare i siti di e-commerce

    1. Analizza i dati correttamente: i   siti di e-commerce raccolgono i dati dei clienti ogni giorno, ma è inutile se non li analizzi correttamente. Proprio come non assumeresti dilettanti per progettare i tuoi prodotti, non puoi avere dilettanti che decifrano i tuoi dati di vendita. L’analisi dei dati corretta e attuabile richiede che i data scientist siano esperti nell’uso dei dati per aumentare le entrate. È necessario creare una cultura basata sui dati all’interno dell’organizzazione per applicare le risorse appropriate alla raccolta e all’analisi dei dati. Quando si eseguono campagne di marketing digitale completamente integrate, come fanno la maggior parte dei siti Web di e-commerce di grandi dimensioni, è anche indispensabile utilizzare l’analisi multi-attribuzione per ottenere informazioni sulle prestazioni di tutti i canali multimediali. Questo è l’unico modo per comprendere veramente l’intero percorso di clic che ha portato a un acquisto. L’uso dell’analisi multi-attribuzione ti aiuterà a prendere decisioni migliori sugli investimenti di marketing. monetizzare i siti di e-commerce
  1. Massimizza l’ottimizzazione dei motori di ricerca : potrebbe sembrare una priorità ovvia per qualsiasi negozio online, ma non è sempre così per alcuni motivi. Ottenere il buy-in totale dal team esecutivo può essere una sfida, ma se mostri loro un’analisi del ROI, in modo che possano vedere i soldi che vengono lasciati sul tavolo non massimizzando il SEO, dovrebbero salire a bordo. Ancora una volta, è importante avere esperti SEO che gestiscono questo processo. I criteri di ricerca cambiano costantemente. Per beneficiare pienamente del tuo investimento, devi lavorare con qualcuno che mangia, dorme e respira SEO. Questo è ancora più essenziale se gestisci migliaia di prodotti, hai un’architettura delle informazioni imperfetta o hai difficoltà con l’implementazione tecnica. SEO aziendale richiede tempo, ma i vantaggi di farlo bene sono inestimabili.
  2. Migliora l’ottimizzazione del tasso di conversione:Puoi indirizzare tutto il traffico del sito Web che desideri, ma se le tue pagine di vendita non vengono convertite a una tariffa ottimale, stai sprecando tempo, denaro ed energia. La chiave per migliorare i tassi di conversazione è test, test e altri test. I test possono includere test divisi A / B e forme assortite di test multivariati. Con migliaia, a volte milioni, di pagine di prodotti questo compito può essere travolgente. È essenziale sviluppare un piano coerente per test e analisi regolari. L’aspetto positivo dei siti di e-commerce aziendale è che generalmente ricevono elevati volumi di traffico, quindi la raccolta dei dati dai test può essere eseguita rapidamente. Ad esempio, Amazon può eseguire un test multivariato in pochi minuti, in cui un sito più piccolo con volumi di traffico inferiori potrebbe richiedere settimane o mesi per raccogliere i dati necessari per l’ottimizzazione. Un ciclo di test e implementazione non è sufficiente perché i tuoi prodotti cambieranno, il tuo pubblico cambierà e i tuoi cicli di concorrenza e di mercato cambieranno. Prova tutto, dal layout di pagina al contenuto e alla messaggistica, e fallo regolarmente. monetizzare i siti di e-commerce

Esistono molte strategie di marketing e pubblicità online e offline per aumentare la consapevolezza del tuo sito, ma per incentivare vendite e profitti, devi utilizzare l’analisi dei dati degli esperti, l’analisi SEO aggiornata e test aggressivi di ottimizzazione delle conversioni. monetizzare i siti di e-commerce

Contattaci subito per un preventivo

15 + 2 =

Come vendere su internet

Come vendere su internet

Hai preso la decisione di vedere qualcosa, un oggetto che non vuoi più . Oppure vuoi iniziare a vendere qualcosa che crei e farne magari un business e ti stai chiedendo come vendere su internet.

Hai davvero tanta scelta : alcuni servizi consentono di pubblicare  annunci di vendita gratuiti, senza costi di commissioni e, in alcuni casi, senza obbligo di registrazione, con la trattativa che viene svolta in privato tra acquirente e venditore; altri invece permettono di creare inserzioni in maniera professionale, con la possibilità di creare un proprio negozio online e gestire ordini, bilanci e tanto altro.

Vediamo subito, quindi, quali sono i più famosi e di cui ci possiamo fidare.

Siti di annunci

La prima soluzione per vendere su Internet che mi sento di consigliarti sono i siti di annunci, con i quali è possibile pubblicare inserzioni gratuitamente e vendere senza commissioni sul prezzo finale. Gli utenti interessati all’acquisto del tuo prodotto  possono contattare il venditore e fare  una trattativa privata, sia telefonicamente che utilizzando gli strumenti messi a disposizione dagli stessi servizi.

Il primo sito che mi sento di consigliarti è sicuramente Subito.it . E’ tra i siti di annunci più popolari in Italia. Creando un account, permette di pubblicare inserzioni di vendita di qualsiasi genere e in modo del tutto gratuitoCome vendere su internet

Il secondo da prendere in considerazione è Kijiji . Anch’esso ti consente di creare inserzioni gratuite e non è richiesta la registrazione.

Shpock è un’altra valida soluzione per vendere su Internet gratuitamente. Richiede la registrazione e permette di mettere in vendita i propri prodotti. Anche da smartphone e tablet, tramite l’applicazione per Android e iOS.

eBay è tra i siti di shopping online più conosciuti al mondo. Gli utenti possono pubblicare annunci o creare il proprio negozio virtuale e pubblicare sia inserzioni gratuite che a pagamento.

Ed infine c’è Facebook Marketplace. Un importante   sezione di Facebook dedicata agli annunci di vendita. Puoi mettere in vendita qualunque tipo di prodotto gratuitamente. Gli utenti interessati ai prodotti in vendita, possono contattare il venditore e prendere accorti privatamente. Per creare la tua prima inserzione su Marketplace, collegati alla pagina principale di Facebook e accedi al tuo account . Fai clic sulla voce Marketplace presente nella barra laterale a sinistra e, nella nuova pagina aperta, pigia sul pulsante Vendi qualcosa per creare il tuo annuncio di vendita. come vendere su internet

Vendita online a pagamento:

Se i siti consigliati in precedenza non soddisfano  le tue esigenze  eccoti una lista di siti Web dedicati alle vendite che puoi prendere in considerazione.

Amazon: è il negozio online più famoso al mondo. I venditori occasionali possono creare 40 inserzioni mensili pagando una commissione sul prezzo di vendita e alcune tariffe di gestione in base alla tipologia di prodotto. I venditori professionali, invece, possono sottoscrivere un piano in abbonamento al costo di 39 euro/mese e usufruire di numerose funzionalità.

Etsy: Se realizzi prodotti fatti a mano ti consiglio Etsy. Ti permetterà di crearti  il tuo negozio online, gestire gli ordini e il bilancio e molto altro. Ogni inserzione ha il costo di 0,17 euro. Verrà, successivamente applica una commissione sul valore finale pari al 3,5% del prezzo di vendita.

Bakeca: è l’ultimo sito di annunci che voglio raccomandarti. Ti consente non solo di vendere oggetti ma offrire anche servizi come l’affitto di camere o corsi di formazione. La pubblicazione di un annuncio è gratuita e non è richiesta la registrazione.

Eccoti qui i miei consigli su come vendere su internet . Sei pronto ad iniziare?

nardoniweb.com/contatti

Contattaci subito per un preventivo

11 + 5 =

Come pubblicizzare un sito gratis

Come pubblicizzare un sito gratis

Hai il tuo sito, i tuoi contenuti di qualità che lo rendono unico ma non ti accorgi che non basta. Perchè diciamocela tutta : bisogna sapere anche pubblicizzare . Ed ovviamente ti stai chiedendo : come pubblicizzare un sito gratis?

Il potere dei social:come pubblicizzare un sito gratis

Per iniziare ti dico di sfruttare al massimo  i social network. Devi riuscire a trasformare il tuo nome, nonchè del tuo sito in un brand. Purtroppo non si tratta di cose realizzabili dall’ oggi al domani, ma mettendoci un po’ di impegno i risultati arrivano. Esistono anche dei metodi per pubblicizzare sito gratis e ottenere un incremento di visite a breve e lungo termine, ma se vuoi fare “sul serio” non possono rappresentare la tua unica strategia di crescita. Oggi  i social network rappresentano il mezzo più efficace per promuovere un sito. Bisogna perciò riuscire a  sfruttarli al meglio, e cercando di trarre il massimo da ognuno di essi.

Facebook:

Facebook è il social network per eccellenza . E’ diventato, possiamo dire , fondamentale avere un account facebook. Devi riuscire ad essere molto presente . Come prima cosa devi invitare i tuoi amici a mettere Mi piace sulla tua pagina. Tenendo la tua pagina movimentata e pubblicando, insieme ai contenuti tratti dal sito, dei post simpatici o curiosi in modo da tenere il tuo pubblico attivo ed aggiornato .Ma  altra cosa da fare per aumentare i like sulla pagina è interagire con il pubblico. Cerca di porre domande ai tuoi lettori, rispondi ai commenti, pubblica dei sondaggi. Focalizzati su un argomento e  crea una community.

YouTubecome pubblicizzare un sito gratis

YouTube non è un social network, ma ha una forte componente “social” e una community molto attiva. Se sul tuo sito  decidessi di proporre anche dei contenuti  in formato video.. beh usalo a tuo favore. Ti aiuterà tantissimo.

Instagram

Instagram è un altro social che negli ultimi anni è cresciuto tantissimo e permette di farsi conoscere. In poche parole è come una vetrina. Se lo riesci a sfruttare al meglio esso giocherà a tuo favore.  Quindi se hai contenuti da condividere con immagini fatte bene gioca con il tuo pubblico. Anche qui cerca di coinvolgere e creare una community.

Guest Blogging

Un altro modo molto efficace per pubblicizzare sito gratis è collaborare con altre persone. Cerca siti e blog di successo che propongono attività di guest blogging e proponi la tua candidatura. Se accetterai  di pubblicare articoli sui siti Internet di altre persone , o aziende, forse non verrai pagato ma riceverai in cambio tanta pubblicità .Per essere accettato come guest blogger devi aver dimostrato di avere delle competenze e una certa bravura nel trattare determinati argomenti, quindi ricorda: prima di ogni altra cosa viene la qualità dei contenuti che posti sul tuo sito/blog.

Insomma metticela tutta  e fai crescere il tuo business!

nardoniweb.com/contatti

Contattaci subito per un preventivo

3 + 13 =

Call Now Button