Come fare pubblicità su internet

Come fare pubblicità su internet

Come  fare pubblicità su internet? Farsi notare. Aumentare il traffico.

Sono tutte cose connesse tra di loro . Ti dirò: non bisogna necessariamente disporre di grossi capitali per investire sulla pubblicità online.

Puoi  investire, almeno inizialmente, piccole somme di denaro e man mano che il proprio business cresce, fare investimenti sempre più grandi, in modo da aumentare la tua  visibilità sul Web.  Quindi ti sarà possibile raggiungere un pubblico potenzialmente molto ampio senza spendere chissà quali somme, con risultati abbastanza rilevanti.

I social network  giocano un ruolo fondamentale ,come Facebook. Crea  delle pubblicità mirate e raggiungi  il tuo target di riferimento con facilità.

Inoltre esistono anche dei servizi che offrono la possibilità di inserire i propri annunci e pagare soltanto se questi raggiungono lo scopo per cui sono stati pubblicati . Ovviamente c’è da dire che tutto ciò che è a pagamento offre maggiori chance di raggiungere i risultati sperati.

Come fare pubblicità su Internet

Per farla gratis affidati alla SEOCome fare pubblicità su internet

Anche se ,tecnicamente, non può essere considerata  vera e propria forma di pubblicità  il corretto utilizzo delle tecniche di SEO Search Engine Optimization, ti  permette di avere più probabilità di posizionare il proprio sito nei primi posti della SERP di Google dandogli più visibilità. Nessuno conosce esattamente il funzionamento dell’algoritmo di Google, non ci sono regole o particolari formule che permettono di ottenere un buon posizionamento. Perché il nostre grande motore di ricerca Google prende in considerazione centinaia di fattori per restituire all’utente dei risultati inerenti alla ricerca fatta . Ma si sa , la cosa più importante da fare è  creare contenuti di qualità. Essi devono essere in grado di rispondere in maniera precisa alle richieste degli utenti. Questo ti offrirà maggiori possibilità di avere un buon posizionamento su Google.

Per trovare gli argomenti che interessano gli utenti, ti consiglio di usare due strumenti: Google Trends e KeywordTool

I social network : gratis e a pagamento.

Come fare pubblicità su internet

I social network sono un altro ottimo mezzo per pubblicizzare la propria attività su Internet. Come , ad esempio,  Facebook e Instagram. Essi vengono utilizzati apertamente che molte aziende per pubblicizzare il loro brand o prodotti. E, cosa molto importante , per dare visibilità ai propri post sulle piattaforme sopraccitate è fare buon uso degli hashtag, ovvero quelle parole e frasi precedute dal simbolo # che servono a “etichettare” i contenuti, per renderli più facilmente individuabili dagli utenti.

 Inoltre per ottenere una buona visibilità, solitamente bisogna investire nelle sponsorizzazioni. Essi  hanno un costo ma non così elevato. Ovviamente più spendi più possibilità  hai che la tua pubblicità arrivi a più contatti. Le sponsorizzazioni sono sicuramente uno degli strumenti più utili perchè ti permettono di raggiungere uno specifico pubblico. Quello proprio interessato a ciò che stai offrendo.

Come altra pubblicità su Internet a pagamento, puoi rivolgerti a vari servizi di Web advertising, tra cui Google Ads, che permette di inserire nella SERP del celebre motore di ricerca dei risultati sponsorizzati, posizionandoli prima dei risultati di ricerca organici (che non sono a pagamento). La cosa più interessante di Ads è che il pagamento degli annunci va fatto soltanto quando gli utenti ci cliccano sopra e varia proprio in funzione di ciò. Ti avevo parlato di Google Ads anche qui.

Spero questi piccoli suggerimenti ti saranno utili!

Contattaci subito per un preventivo

12 + 13 =

Come apparire su google

Come apparire su google

Stai scrivendo articoli per il tuo sito. Ti stai impegnando a creare i tuo contenuti ma vedi che ancora il tuo nome non compare su google. Come fare? Come apparire su Google?

Ho da darti delle dritte in merito. Vediamo insieme come apparire su Google.

I GoogleBot & Google Trends:

Vorresti fare in modo che gli articoli pubblicati sul tuo sito Web compaiano primi su Google.

Ti dirò: normalmente Google rileva automaticamente i contenuti servendosi dei Googlebot. Quindi quando un utente effettua una ricerca, restituisce i risultati più pertinenti eseguendo tutta una serie di calcoli matematici.

Potrebbe però capitare che questo non funzioni per bene  quindi meglio inserire manualmente il tuo sito qui .  Compila il modulo collocato in basso digitando l’indirizzo dell’home page del tuo sito nel campo URL (es. www.nardoniweb.com) e una breve descrizione nel campo Commenti. Dopodiché clicca sul pulsante Aggiungi URL e nel giro di qualche giorno il tuo sito dovrebbe fare la sua comparsa nei risultati delle ricerche di Google!come apparire su google

Nel caso in cui  il tuo sito/blog è già presente nei risultati delle ricerche di Google ma vedi che viene visualizzato non in prima pagina, puoi cercare di aumentare la tua  visibilità  pubblicando contenuti di qualità. Attira l’attenzione degli utenti e del motore di ricerca. Questo lavoro ti richiederà tempo e costanza. Ma se ti impegnerai  i risultati si vedranno nel tempo.

Contattaci subito per un preventivo

9 + 12 =

Come indicizzare sito Google

Come indicizzare sito Google

A volte sembra che Google non svolga  a pieno il suo lavoro. Hai messo tanto impegno per il tuo  sito ma esso sembra non apparire sul motore di ricerca. Quindi come indicizzare il sito su Google?

Il nostro colosso di Mountain View , ergo Google, ha messo a disposizione  uno strumento che permette di attirare l’attenzione del motore di ricerca segnalando direttamente gli indirizzi dei siti web.

Come indicizzare il sito su Google.

Aggiunta/Aggiornamento di un URL:

Se il tuo sito Web non compare nella SERP puoi utilizzare uno strumento gratuito che risolverà la situazione: Aggiunta/Aggiornamento di un URL. Esso non serve a migliorare il posizionamento all’interno della SERP ma solo a farlo comparire.

Come funziona? E’ davvero semplicissimo. Collegati ad esso , compila il modulo visualizzato a schermo: inserisci, poi ,l’indirizzo della home page del tuo sito Web nel campo di testo URL e, se vuoi aggiungi anche una breve descrizione dello stesso nel campo Commenti .  Quindi premi sul pulsante Aggiungi URL che è situato nella parte inferiore della pagina e, nel giro di qualche giorno, il tuo sito dovrebbe essere indicizzato da Google automaticamente.

La SEO:

Oltre a segnalare il tuo sito a Google, eccoti qualche consiglio su come utilizzare in modo efficace le tecniche SEO, così che tu possa attuare delle strategie editoriali che potrebbero migliorare il tuo posizionamento sul motore di ricerca.

Dopo aver indicizzato il tuo sito Web devi fare in modo che il tuo sito compaia in cima alla SERP , se vuoi incrementarne i visitatori. Come fare è semplice: utilizzando efficacemente le tecniche di SEO (Search Engine Optimization).

come indicizzare sito google

Voglio dirti però che: anche  seguendo queste  “dritte” sulla SEO che sto per darti è improbabile che tu riesca a far arrivare immediatamente , in cima, il  tuo sito Web. Potrebbero passare dei mesi o anche degli anni prima di ottenere dei veri e propri risultati. Devi solo avere tanta pazienza. Ma stai certo: se i tuoi contenuti sono validi i risultati arriveranno.

Non esistono tecniche “magiche” per ottimizzare i contenuti per esso , ma esistono dei fattori che, se presi in considerazione, non possono fare altro che aiutarti .

Prima di tutto, se non cosa più importante , sono i contenuti di qualità. Dal momento che Google prende in considerazione più di 200 fattori per determinare quali sono i contenuti più interessanti per un utente , è importantissimo puntare tutto sulla qualità dei contenuti. Il che non è  cosa da poco. Ti ci vorrà tempo  e dedizione. Non mollare !

I Tool:

Voglio consigliarti dei tool che possono facilitarti il lavoro, come ad esempio Google Trends KeywordTool.

Di cosa si tratta?come indicizzare sito google

Google Trends ti fa conoscere in tempo reale quali sono i temi più popolari in un dato momento, ed anche  sull’ andamento delle ricerche fatte dagli utenti . Keyword Tool, invece, permette di individuare le keyword “secondarie” che sono collegate alla parola chiave principale. Questo ti aiuterà nella stesura degli articoli.

Non ti resta che metterti all’opera! Sono certo che ci riuscirai!

nardoniweb.com/contatti

Contattaci subito per un preventivo

8 + 9 =

Come analizzare un sito web

Come analizzare un sito web

Hai creato il tuo sito Internet e ti piacerebbe sapere se hai fatto un buon lavoro , soprattutto per il motore di ricerca. Quindi  vuoi sapere come analizzare un sito Web, per capire se stai facendo il lavoro giusto, ed in caso dove migliorare e modificare qualcosa.

I più famosi tool
SEMrush:Come analizzare un sito web

Tra le diverse piattaforme troviamo SEMrush, che può rendere l’analisi SEO di un sito molto semplice . E’ una  piattaforma online a pagamento (parte  dai 99,95$ al mese) che ti permette di analizzare in maniera completa e professionale un sito Internet. Mette a disposizione numerosi strumenti utili per studiare il traffico Web di un sito, le parole chiave per le quali è indicizzato .

Può essere utilizzato gratuitamente per un massimo 10 operazioni al giorno. Se vorrai provarlo collegati alla sua pagina principale, effettua la registrazione e  crea un account. Per iniziare l’analisi di un sito Web, digita il suo indirizzo Web nel campo di testo in alto, in corrispondenza della voce Inserisci dominio, keyword o…, premi sul pulsante Cerca e attendi la visualizzazione del risultato. Il sito Internet verrà analizzato dal punto di vista delle principali caratteristiche SEO e, nella successiva schermata, potrai quindi visualizzare alcune informazioni, come per esempio i valori della ricerca organica,le keyword e i principali competitor.

SEOZoom:Come analizzare un sito web

Un altro strumento che mi sento di consigliarti è  SEOZoom . Parte da 29€+IVA/mese e permette di studiare in modo completo e professionale l’andamento del proprio sito Web.

Puoi però usarlo gratuitamente e senza registrazione, per analizzare il tuo sito Internet, con però, un numero limitato di ricerche al giorno. Per farlo collegati alla pagina principale e  ,nel campo di testo che trovi al centro, digita l’URL del sito Internet da analizzare e premi sul tasto Analizza.

Attendi dunque il caricamento e ti mostrerà l’ andamento del sito, con i relativi dati sul traffico e il posizionamento delle keyword. Per  sapere meglio come  funziona SEOZoom fai clic sulla sezione Help dalla barra laterale di sinistra e poi sulla dicitura Guida in linea, in modo da aprire la guida che spiega il funzionamento degli strumenti di analisi.

Google Analytics:

Un altro tool molto importante  è Google Analytics. E’ una piattaforma gratuita di Google, che serve per monitorare il traffico del proprio sito Web visualizzando statistiche dedicate principalmente ai visitatori ed al traffico.

Google Analytics è inoltre integrabile con Google Ads . Per utilizzarlo è necessario un account Google . Una volta effettuato l’accesso seleziona il sito Web di tua proprietà, facendo prima clic sul suo nominativo e poi sulla dicitura Tutti i dati del sito Web, nel caso in cui avessi aggiunto più siti Internet. Potrai vedere la home page di Google Analytics e visualizzare alcuni grafici dettagliati sull’andamento del tuo sito. Nella sezione Utenti attivi, potrai vedere il numero di utenti attivi nell’ arco di un determinato periodo di tempo. Potrai sapere i giorni e le ore in cui si concentrano le visite sul tuo sito Internet e i dispositivi dai quali viene fatto l’accesso.

Test my site with Google

Quando si vuole  analizzare un sito Web bisogna anche vederne la velocità , molto importante per evitare  l’abbandono da parte degli utenti. Per questo scopo puoi utilizzare lo strumento gratuito Test my site with Google che serve per testare la velocità di un sito Internet su dispositivi mobili, ormai maggiore fonte di traffico.

Metticela tutta e fai crescere il tuo sito! nardoniweb.com/contatti

Contattaci subito per un preventivo

15 + 11 =

Agenzia marketing Firenze

Agenzia marketing Firenze

Agenzia marketing Firenze in quanto

Per qualsiasi azienda pianificare e implementare strategie di comunicazione è il punto base su cui progettare la vendita. Senza un lavoro sul versante del digital marketing non si creano campagne di successo. in quanto

Il digital marketing è importante, e lo dicono i dati: più del 90% delle interazioni e ricerche di ciascuno di noi avvengono grazie a pc, smartphone, tablet. Solo il restante 10% riguarda attività legate alla carta e radio. Comunicare in digitale non è solo utile per un’azienda, ma ormai necessario. in quanto  in quanto 

Per avere il massimo della resa da un punto di vista comunicativo, occorre integrare e coordinare i diversi strumenti che abbiamo a disposizione per creare una giusta strategia per il proprio business. in quanto Agenzia marketing Firenze

Sparare nel mucchio del web sperando di poter attrarre clienti non è una tattica. Si tratta invece di sfruttare canali e opportunità in un’ottica di marketing, studiata e precisa. in quanto

Solo in Italia, il settore del digital marketing nel 2018 vale circa 60 miliardi di euro, con una crescita del 9% su base annua. Impiega 253.000 persone. Ma non solo, l’economia viene alimentata anche a e-commerce, advertising, social media marketing ed influencer.

Ricordando che rivolgersi ad esperti e agenzie web è sempre la scelta più sicura ed efficace, ecco 5 pilastri per avviare una strategia di digital marketing: in quanto in quanto

1.Digital device Agenzia marketing Firenze

Necessari per interagire con gli utenti utilizzando tablet, pc, TV, smatphone, siti web e applicazioni. in quanto

2.Digital platfoform Agenzia marketing Firenze

Piattaforme digitali su cui eseguire azioni. La maggior parte delle interazioni avviene tramite browser o app grazie alle più famose piattaforme (Facebook, Instagram, Google, Youtube, Linkedin, Twitter). perché  in quanto

3.Digital media Agenzia marketing Firenze

Tantissimi sono i canali da poter utilizzare e ciascuno offre qualcosa di diverso. Per questo ogni strategia di digital marketing è diversa e mette in atto meccanismi di comunicazione digitali differenti (da mail e messaggi a pubblicità e social ecc.). in quanto

4.Digital Data Agenzia marketing Firenze

E’ fondamentale poter raccogliere ed analizzare i dati per poter modificare strategie e personalizzarle. Ci vengono in soccorso tecnologie come DMP (Data Management Platform). perché in quanto

5.Digital Technology Agenzia marketing Firenze

Si tratta di tutte quelle tecnologie, note come martech (tecnologie marketing), che aiutano a segmentare il pubblico, a creare campagne ben mirate e ad aumentare il tasso di conversione da semplice utente e visitatore a cliente. perché  in quanto in quanto

Le principali fasi del Digital Marketing Agenzia marketing Firenze

  • React: fase in cui l’obiettivo principale è riuscire a raggiungere più potenziali clienti possibili grazie a tecniche e strategie mirate. Entrano in gioco il SEO, l’online advertising, il social media marketing ecc. perché  in quanto
  • Act: fase in cui si intraprendono azioni verso gli utenti più intenzionati alla conversione. ovvero perché in quanto
  • Convert: obiettivo è trasformare in clienti i lead raggiunti. ovvero perché  in quanto
  • Engage: creare una relazione tra azienda e clienti, fedeltà. Fase fondamentale che determinerà acquisti ripetuti nel tempo o la perdita di quei clienti. ovvero  perché in quanto

Agenzia marketing Firenze

in quanto

Prendiamoci un caffè e troviamo la miglior soluzione per le tue esigenze… CONTATTACI ORA SENZA ALCUN IMPEGNO ! in quanto

Ti ringraziamo per aver visitato il nostro sito internet. Contattaci ORA e noi ti garantiamo una risposta entro al massimo le 24 ore lavorative con le offerte per soddisfare le tue esigenze. in quanto  in quanto

in quanto

INVIACI UN MESSAGGIO ORA

Agenzia marketing Firenze

Contattaci subito per un preventivo

1 + 13 =

Come fare acquisti online in sicurezza

Come fare acquisti online in sicurezza

Vorresti iniziare a fare acquisti online ma hai paura di sbagliare o di incappare in qualche sito non sicuro? Ma sopratutto hai paura di mettere a rischio il tuo conto corrente! Come dici quindi? Come fare acquisti online in sicurezza?

Sei nel posto giusto! Eccoti qui alcuni semplici modi.

Acquistare online in sicurezza è facile!

Come prima cosa ti consiglio di verificare l’attendibilità degli e-commerce nel quale vuoi fare shopping, meno sono conosciuti più sale il rischio di truffe. Per accertati  della loro affidabilità analizza  la loro Web Reputation, ovvero l’opinione che gli utenti del Web hanno nei loro confronti. Per fare ciò, visita qualche portale online in cui gli utenti esprimono la propria opinione oppure qualche social network come Facebook . In ogni caso, ti suggerisco di acquistare , quando  ti è possibile farlo, su siti di e-commerce che sono famosi per la loro affidabilità e per le garanzie che offrono agli utenti, come i famosissimi Amazon e eBay.

Tramite quest’ultimi verifica l’attendibilità del venditore.E’ un altro aspetto a cui faresti bene a prestare la dovuta attenzione.

Per farlo  puoi servirti del sistema di feedback integrato. Grazie ai feedback rilasciati dagli utenti che hanno acquistato da un venditore, è infatti possibile farsi un’idea di quanto sia affidabile quest’ultimo senza dover correre il rischio di avere a che fare con un potenziale truffatore.

Mi raccomando non fermarti al prendere visione dei semplici voti numerici, ma prenditi anche il tempo di leggere i commenti rilasciati dagli utenti così da trovare eventuali negatività riguardanti il venditore dal quale vorresti acquistare un prodotto.

Altro consiglio che ti do quindi su come fare acquisti online in sicurezza è :

-Non fare are acquisti utilizzando i dispositivi di altri utenti perché potresti correre il serio pericolo di farti rubare dati strettamente personali come quelli relativi la tua carta di credito.

-Evita anche di fare acquisti su Internet quando sei collegato a reti Wi-Fi pubbliche, le quali sono notoriamente vulnerabili agli attacchi informatici.

-Utilizzare metodi di pagamento sicuri . Per  evitare truffe riguardanti gli acquisti online è molto importante. Infatti ti consiglio ,ogni qual volta ti è possibile farlo, le carte prepagate o, ancor meglio, il pagamento tramite conto PayPal.Come fare acquisti online in sicurezza

Perchè ti consiglio PayPal? Perchè  offre molteplici vantaggi. Una tra queste è  la possibilità di trasferire denaro senza fornire le coordinate bancarie del proprio conto corrente o il numero della propria carta di credito. Il che non mi sembra poco! Oltre a ciò, effettuando pagamenti con PayPal, è possibile aderire al Programma PayPal per la protezione dell’acquirente, grazie al quale è possibile essere rimborsati dell’intero importo di un acquisto effettuato se il prodotto ricevuto non è conforme alla descrizione fatta dal venditore.

Tutto chiaro? Il mondo degli acquisti online ti aspetta!

nardoniweb.com/contatti

Contattaci subito per un preventivo

3 + 2 =

Call Now Button