fbpx
Hai finalmente finito di creare il tuo sito web e  le pagine visitate stanno aumentando sempre di più . Inizi a pensare che  ti piacerebbe guadagnare qualcosa dal tuo sito Internet e vorresti conoscere le soluzioni per poter guadagnare qualche sodino in più. Qui nasce la domanda: Come monetizzare un sito web?

Sei arrivato nel posto giusto al momento giusto. Ti dico però: guadagnare con un sito Web non è così semplice come sembra. Per ottenere ottimi guadagni a lungo termine servono passione, costanza e, soprattutto, duro lavoro.

Inizia con della pubblicità

All’inizio bisogna accontentarsi un pò di piccoli guadagni ma vedrai con la tua costanza avrai i risultati. Adesso non devi far altro che scegliere la soluzione di monetizzazione che ritieni più adatta al tuo sito Web. Come , ad esempio, i banner pubblicitari e i programmi di affiliazione, e implementarla nel modo giusto.

Tra le prime soluzioni per monetizzare il tuo sito ti consiglio sicuramente i banner pubblicitari. Essi ti permettono di avere i primi guadagni ,seppur inizialmente minimi, già nei mesi successivi all’apertura del sito.

Eccone alcuni tra i migliori.

La pubblicità di Google AdSense

Uno degli strumenti più diffusi per la monetizzazione dei contenuti online è Google AdSense. Il circuito pubblicitario di Google. Esso mette in comunicazione gli inserzionisti con i gestori di siti Internet che vogliono guadagnare con i propri contenuti.

Per iniziare ad inserire i banner di Google AdSense sul tuo sito Web devi registrarti al servizio. Poi verificare la tua identità e attendere il collegamento del tuo sito Internet al circuito pubblicitario.

A differenza di altri servizi simili, per utilizzare Google AdSense non sono richiesti requisiti minimi in termini di visualizzazioni. Chiunque può aprire un account e creare banner pubblicitari.

Registrarsi a Google AdSense:Come monetizzare un sito web

Collegati al sito Web del servizio, fai clic su  Registrati ora e, nella nuova pagina aperta, inserisci i tuoi dati in URL del tuo sito ed inserisci il tuo Indirizzo email, dopodiché spunta accanto alla voce Sì, desidero ricevere la guida personalizzata e i suggerimenti per il rendimento per ricevere consigli e suggerimenti tramite email . Infine clicca su  Salva e continua.

Prima di poter creare i tuoi banner pubblicitari e iniziare a monetizzare, segui le indicazioni fornite nella pagina Collegamento del tuo sito ad AdSense: fai clic sul pulsante “Copia codice” per copiare il codice visualizzato a schermo. Inseriscilo sul tuo sito, apponi il segno di spunta accanto alla voce “Ho incollato il codice nel mio sito “e fai clic sul pulsante Fine per collegare AdSense al tuo sito Web.

Potrebbe servire fino a un giorno di attesa affinché il collegamento vada a buon fine. Così una volta ricevuta l’email per il completamento del collegamento tra il tuo sito e AdSense, puoi inserire i banner sul tuo sito e iniziare a monetizzare.

Se vorrai  monitorare l’andamento delle unità pubblicitarie , vai sulla Homepage presente nella barra laterale a sinistra per avere una panoramica dei tuoi guadagni, mentre selezionando l’opzione Rapporti sul rendimento puoi visualizzare i dati dei singoli banner, dove vedrai le Impressioni, i Clic, le Visualizzazioni di pagina, le Entrate stimate etc..

Inoltre dovi sapere che  Google paga il giorno 21 di ogni mese se i guadagni  hanno raggiunto la soglia minima di pagamento , che sono 70 euro.

Pubblicità con WordPress:

Se hai creato il tuo sito Web con  WordPress e non ti permette di inserire Google AdSense , puoi prendere in considerazione anche il circuito pubblicitario di WordAds. Dovrai semplicemente installare i plugin Jetpack e AdControl, e con semplicità potrai monitorare le entrate direttamente su WordPress.

Ecco qui, quindi, i primi passi da fare sul: come monetizzare un sito web.

Sei pronto?

nardoniweb.it/contatti

Contattaci subito per un preventivo

8 + 4 =

Call Now Button
Open chat