Agenzia marketing Firenze

Agenzia marketing Firenze

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Agenzia marketing Firenze in quanto

Per qualsiasi azienda pianificare e implementare strategie di comunicazione è il punto base su cui progettare la vendita. Senza un lavoro sul versante del digital marketing non si creano campagne di successo. in quanto

Il digital marketing è importante, e lo dicono i dati: più del 90% delle interazioni e ricerche di ciascuno di noi avvengono grazie a pc, smartphone, tablet. Solo il restante 10% riguarda attività legate alla carta e radio. Comunicare in digitale non è solo utile per un’azienda, ma ormai necessario. in quanto  in quanto 

Per avere il massimo della resa da un punto di vista comunicativo, occorre integrare e coordinare i diversi strumenti che abbiamo a disposizione per creare una giusta strategia per il proprio business. in quanto Agenzia marketing Firenze

Sparare nel mucchio del web sperando di poter attrarre clienti non è una tattica. Si tratta invece di sfruttare canali e opportunità in un’ottica di marketing, studiata e precisa. in quanto

Solo in Italia, il settore del digital marketing nel 2018 vale circa 60 miliardi di euro, con una crescita del 9% su base annua. Impiega 253.000 persone. Ma non solo, l’economia viene alimentata anche a e-commerce, advertising, social media marketing ed influencer.

Ricordando che rivolgersi ad esperti e agenzie web è sempre la scelta più sicura ed efficace, ecco 5 pilastri per avviare una strategia di digital marketing: in quanto in quanto

1.Digital device Agenzia marketing Firenze

Necessari per interagire con gli utenti utilizzando tablet, pc, TV, smatphone, siti web e applicazioni. in quanto

2.Digital platfoform Agenzia marketing Firenze

Piattaforme digitali su cui eseguire azioni. La maggior parte delle interazioni avviene tramite browser o app grazie alle più famose piattaforme (Facebook, Instagram, Google, Youtube, Linkedin, Twitter). perché  in quanto

3.Digital media Agenzia marketing Firenze

Tantissimi sono i canali da poter utilizzare e ciascuno offre qualcosa di diverso. Per questo ogni strategia di digital marketing è diversa e mette in atto meccanismi di comunicazione digitali differenti (da mail e messaggi a pubblicità e social ecc.). in quanto

4.Digital Data Agenzia marketing Firenze

E’ fondamentale poter raccogliere ed analizzare i dati per poter modificare strategie e personalizzarle. Ci vengono in soccorso tecnologie come DMP (Data Management Platform). perché in quanto

5.Digital Technology Agenzia marketing Firenze

Si tratta di tutte quelle tecnologie, note come martech (tecnologie marketing), che aiutano a segmentare il pubblico, a creare campagne ben mirate e ad aumentare il tasso di conversione da semplice utente e visitatore a cliente. perché  in quanto in quanto

Le principali fasi del Digital Marketing Agenzia marketing Firenze

  • React: fase in cui l’obiettivo principale è riuscire a raggiungere più potenziali clienti possibili grazie a tecniche e strategie mirate. Entrano in gioco il SEO, l’online advertising, il social media marketing ecc. perché  in quanto
  • Act: fase in cui si intraprendono azioni verso gli utenti più intenzionati alla conversione. ovvero perché in quanto
  • Convert: obiettivo è trasformare in clienti i lead raggiunti. ovvero perché  in quanto
  • Engage: creare una relazione tra azienda e clienti, fedeltà. Fase fondamentale che determinerà acquisti ripetuti nel tempo o la perdita di quei clienti. ovvero  perché in quanto

Agenzia marketing Firenze

in quanto[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1452943431728{margin-bottom: 40px !important;}”][vc_column width=”1/2″ offset=”vc_col-lg-6 vc_col-md-6 vc_col-xs-12″][vc_column_text]

Prendiamoci un caffè e troviamo la miglior soluzione per le tue esigenze… CONTATTACI ORA SENZA ALCUN IMPEGNO ! in quanto

Ti ringraziamo per aver visitato il nostro sito internet. Contattaci ORA e noi ti garantiamo una risposta entro al massimo le 24 ore lavorative con le offerte per soddisfare le tue esigenze. in quanto  in quanto

in quanto[/vc_column_text][ultimate_icon_list icon_size=”22″ icon_margin=”12″ el_class=”contacticons liclear”][ultimate_icon_list_item icon=”alico-envelope” icon_color=”#26b7e7″]E-mail: info@nardoniweb.com[/ultimate_icon_list_item][ultimate_icon_list_item icon=”alico-map” icon_color=”#26b7e7″]Indirizzo: Via di Rosano, 152 – 50012 – Bagno a Ripoli (FI)[/ultimate_icon_list_item][ultimate_icon_list_item icon=”alico-phone2″ icon_color=”#26b7e7″]Telefono: +39 334.2999.551[/ultimate_icon_list_item][ultimate_icon_list_item icon=”alico-clock-o” icon_color=”#26b7e7″]Orario di lavoro
da Lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00
Sabato e Domenica Chiuso[/ultimate_icon_list_item][/ultimate_icon_list][/vc_column][vc_column width=”1/2″ offset=”vc_col-lg-6 vc_col-md-6 vc_col-xs-12″][vc_column_text]

INVIACI UN MESSAGGIO ORA

[/vc_column_text][contact-form-7 id=”1714″ title=”SEND MESSAGE”][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” el_class=”nomarginb”][vc_column offset=”vc_col-lg-12 vc_col-md-12 vc_col-xs-12″][vc_gmaps link=”#E-8_JTNDaWZyYW1lJTIwc3JjJTNEJTIyaHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZ29vZ2xlLmNvbSUyRm1hcHMlMkZlbWJlZCUzRnBiJTNEJTIxMW0xOCUyMTFtMTIlMjExbTMlMjExZDI4ODAuMjk0OTI4MjgzOTE1NCUyMTJkMTEuMzgxNjQzODE0ODM0OTQxJTIxM2Q0My43ODc0OTI4NTE3NTU1MyUyMTJtMyUyMTFmMCUyMTJmMCUyMTNmMCUyMTNtMiUyMTFpMTAyNCUyMTJpNzY4JTIxNGYxMy4xJTIxM20zJTIxMW0yJTIxMXMweDEzMmJhYjA2YjE0NzdlMzclMjUzQTB4MmI4ZThlYjViZjRlYjU5YiUyMTJzVmlhJTJCZGklMkJSb3Nhbm8lMjUyQyUyQjE1MiUyNTJDJTJCMTAxMDIlMkJCYWdubyUyQmElMkJSaXBvbGklMkJGSSUyMTVlMCUyMTNtMiUyMTFzaXQlMjEyc2l0JTIxNHYxNDk1MDk5Mzk5NTMwJTIyJTIwd2lkdGglM0QlMjIxMTcwJTIyJTIwaGVpZ2h0JTNEJTIyNDAwJTIyJTIwZnJhbWVib3JkZXIlM0QlMjIwJTIyJTIwc3R5bGUlM0QlMjJib3JkZXIlM0EwJTIyJTIwYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuJTNFJTNDJTJGaWZyYW1lJTNF” size=”400px”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Agenzia marketing Firenze[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Agenzia marketing Firenze

L’importanza del digital marketing

Per qualsiasi azienda pianificare e implementare strategie di comunicazione è il punto base su cui progettare la vendita. Senza un lavoro sul versante del digital marketing non si creano campagne di successo.

Il digital marketing è importante, e lo dicono i dati: più del 90% delle interazioni e ricerche di ciascuno di noi avvengono grazie a pc, smartphone, tablet. Solo il restante 10% riguarda attività legate alla carta e radio. Comunicare in digitale non è solo utile per un’azienda, ma ormai necessario.

Per avere il massimo della resa da un punto di vista comunicativo, occorre integrare e coordinare i diversi strumenti che abbiamo a disposizione per creare una giusta strategia per il proprio business.

Sparare nel mucchio del web sperando di poter attrarre clienti non è una tattica. Si tratta invece di sfruttare canali e opportunità in un’ottica di marketing, studiata e precisa.

Solo in Italia, il settore del digital marketing nel 2018 vale circa 60 miliardi di euro, con una crescita del 9% su base annua. Impiega 253.000 persone. Ma non solo, l’economia viene alimentata anche a e-commerce, advertising, social media marketing ed influencer.

Ricordando che rivolgersi ad esperti e agenzie web è sempre la scelta più sicura ed efficace, ecco 5 pilastri per avviare una strategia di digital marketing:

1.Digital device

Necessari per interagire con gli utenti utilizzando tablet, pc, TV, smatphone, siti web e applicazioni.

2.Digital platfoform

Piattaforme digitali su cui eseguire azioni. La maggior parte delle interazioni avviene tramite browser o app grazie alle più famose piattaforme (Facebook, Instagram, Google, Youtube, Linkedin, Twitter).

3.Digital media

Tantissimi sono i canali da poter utilizzare e ciascuno offre qualcosa di diverso. Per questo ogni strategia di digital marketing è diversa e mette in atto meccanismi di comunicazione digitali differenti (da mail e messaggi a pubblicità e social ecc.).

4.Digital Data

E’ fondamentale poter raccogliere ed analizzare i dati per poter modificare strategie e personalizzarle. Ci vengono in soccorso tecnologie come DMP (Data Management Platform).

5.Digital Technology

Si tratta di tutte quelle tecnologie, note come martech (tecnologie marketing), che aiutano a segmentare il pubblico, a creare campagne ben mirate e ad aumentare il tasso di conversione da semplice utente e visitatore a cliente.

Le principali fasi del Digital Marketing

  • React: fase in cui l’obiettivo principale è riuscire a raggiungere più potenziali clienti possibili grazie a tecniche e strategie mirate. Entrano in gioco il SEO, l’online advertising, il social media marketing ecc.
  • Act: fase in cui si intraprendono azioni verso gli utenti più intenzionati alla conversione.
  • Convert: obiettivo è trasformare in clienti i lead raggiunti.
  • Engage: creare una relazione tra azienda e clienti, fedeltà. Fase fondamentale che determinerà acquisti ripetuti nel tempo o la perdita di quei clienti.

 

[contact-form-7 id=”6731″ title=”Send request: 2 column ALICE MANTEGAZZA”]

Local SEO: cos’è e come funziona?

Local SEO: cos’è e come funziona?

La Local SEO riguarda il posizionamento geolocalizzato (locale) di un sito web sui motori di ricerca. Obiettivo: visibilità nelle ricerche in zone geografiche determinate.

La Local SEO consente di posizionare il sito della propria azienda nelle ricerche sui motori di ricerca in modo da guadagnare visibilità con potenziali clienti in precise zone geografiche. Si tratta quindi di un approccio di web marketing molto mirato. Viene da sé la principale differenza con la SEO (Search Engine Optimization) che si occupa dell’ottimizzazione del posizionamento di siti web su ricerche nazionali, non circoscritte ad un determinato territorio.

Vediamo allora nel dettaglio a chi è destinato e come funziona.

Chi usufruisce del Local SEO?

La Local SEO, per la sua funzione, risulta molto utile per tutte le attività che operano a livello locale e che hanno l’obiettivo di promuovere il loro brand e lavoro:

  • hotel
  • artigiani
  • negozianti
  • commercialisti
  • avvocati
  • scuole guida
  • fotografi
  • ristoratori.

Questi sono solo alcuni esempi delle tante attività che hanno interesse ad essere conosciuti nel loro territorio. Anche attività che hanno filiali in diverse città possono trarre vantaggi dalla Local SEO: basterà ottimizzarla in ogni città differente.

Spesso gli utenti nelle loro ricerche digitano, ad esempio, “meccanico Firenze” o “hotel Roma”. Proprio con questa specifica delimitazione territoriale si determina un tasso di conversione più alto rispetto a quelle generiche.

La Local Searh e SEO stanno ottenendo sempre più successo grazie alla diffusione degli smartphone.

Come funziona la Local SEO?

Ecco i punti fondamentali per portare avanti una corretta Local SEO.

Scheda Google My Business. Con questa piattaforma potrai creare un profilo della tua attività che sarà poi inserita sulla mappa di Google. Fornire più informazioni possibili è molto importante:

  • crea una descrizione dettagliata;
  • scegli la corretta categoria;
  • carica delle belle foto;
  • inserisci gli orari di apertura e chiusura;
  • inserisci numero di telefono e contatti;
  • aggiorna spesso il profilo.

Rilevanza, distanza e prominenza. Questi tre fattori sono combinati insieme da Google in modo da offrire all’utente il miglior risultato possibile in base alla sua ricerca.

  1. La rilevanza o pertinenza riguarda quanto la scheda local corrisponde a ciò che viene cercato sul browser.
  2. La distanza riguarda quanto è distante il risultato della ricerca dalla località utilizzata per la ricerca. Se viene ricercato “dentista Firenze” compariranno solo i risultati di quella città e non altre. Se, invece, non viene specificato il luogo, Google fornirà risultati in base all’indirizzo IP o la localizzazione dello smartphone.
  3. La prominenza o importanza. Fattore che indica quanto un’attività è conosciuta: articoli in cui è menzionata, recensioni e valutazioni positive influiscono notevolmente.

Ottimizza il sito per smartphone e tablet. E’ ormai fondamentale questo passo. Rendi le informazioni come orari di apertura e numero di telefono subito ben visibili: l’utente vuole ottenere info velocemente.

Utilizza Google Keywords Planner per le parole chiave. Google Keywords Planner fornisce una lista di parole chiave in base alla categoria. Utilizza più filtri possibili.

Ottimizzazione On Page. Ottimizza il sito web: usa il nome della città nel title tag, nella meta description, in H1 ed eventuali H2 ecc., nelle immagini, nel testo e nell’url.

Apri profili Social. Crea una pagina su Google Plus, Facebppk, Twitter e magari anche su Instagram.

[contact-form-7 id=”6731″ title=”Send request: 2 column ALICE MANTEGAZZA”]

FACEBOOK E INSTAGRAM BUSINESS

FACEBOOK E INSTAGRAM BUSINESS

FACEBOOK E INSTAGRAM BUSINESS

SOCIAL MEDIA MARKETING

Le marketing par les médias sociaux est la branche du marketing chargée de générer de la visibilité sur les médias sociaux. Le marketing sur les réseaux sociaux a pour objectif de créer des conversations avec les utilisateurs et d’établir une affinité: l’entreprise permet en effet de créer une relation qui rapproche l’expéditeur et le destinataire. C’est pourquoi aujourd’hui nous allons parler d’Instagram et de Facebook business.

business
COMMENT CRÉER VOTRE PROFIL D’AFFAIRES SUR INSTAGRAM OU FACEBOOK

Ces dernières années, la qualité et les performances des réseaux sociaux se sont améliorées de manière exponentielle notamment en ce qui concerne les profils commerciaux des pages Facebook et Instagram. Il y a quelques années encore, la différence entre les profils privés et professionnels était subtile. À ce jour, des fonctionnalités techniques supplémentaires ont été ajoutées qui peuvent faire la différence.

business

Pour créer un profil professionnel sur Instagram, vous devez vous appuyer sur un profil privé existant, sélectionnez “Basculer vers le profil de la société” dans la section Options, puis associez-le à une page Facebook. Tous ces profils sont interconnectés jusqu’à un certain point en ce sens qu’ils peuvent être gérés de manière indépendante en termes d’administration. Pour le profil Instagram nous pouvons entrer certaines données, sur Facebook nous pouvons en insérer d’autres.

En ce qui concerne notamment Instagram, il a d’abord demandé de définir trois types de données:

  • numéro de téléphone, à contacter directement;
  • e-mail;
  • indications de contact direct pour le positionnement sur google map pouvant donner plus d’informations sur la localisation;

 

business

À ce stade, il est facile de commencer par sélectionner le type de cible pouvant être atteint par la poste en termes d’âge, de sexe et de position géographique. Ces dernières étapes sont valables à la fois pour le parrainage de la page Facebook et pour la page Instagram.
Ce qui est important: investissez dans la meilleure façon de pouvoir mieux parrainer votre page. Plus nous investissons, plus le moteur de recherche nous permet une visibilité accrue.
Nouvelles importantes concernant la planification des statistiques pour évaluer les actions en accédant à des portails composés de chiffres, de graphiques, d’impressions du contenu, de visualisations, des heures préférées des suiveurs. Données importantes pour prévoir et planifier l’activité sociale et donner plus de chances d’atteindre les bonnes personnes.
QUEL TYPE DE PUBLICITÉ PUIS-JE CRÉER?
Insertions avec photos carrées et horizontales;
Publicité avec vidéo maximum 60;
Des séquences de photos et de vidéos;
Insertions dans les histoires;
Le marketing dans les médias sociaux offre de grandes opportunités. Ce n’est pas un devoir indispensable, mais cela renforce l’activité sociale pour donner de la visibilité.
Local SEO: cos’è e come funziona?

SEO e content marketing: cosa sono?

SEO e content marketing sono due punti cardine di ogni strategia di creazione di contenuti online. Obiettivo: riuscire ad attrarre il maggior numero di utenti verso il proprio sito o prodotto.

Prima di addentrarci nel merito dell’articolo, cerchiamo di definire cosa sono SEO e content marketing. Entrambe sono due strategie ben note a chi conosce il marketing online. Hanno aspetti in comune e differenze, ma rimangono assolutamente interdipendenti se l’obiettivo è quello di attrarre utenti ed interesse per ciò che offriamo. 

Content marketing

Da una parte abbiamo il concetto di “content marketing“. Per definizione, si tratta della creazione e condivisione di contenuti volta ad attrarre utenti verso il proprio sito, attività, o prodotto. L’obiettivo di questa strategia non è tanto quello di pubblicizzare il proprio contenuto con promozioni o slogan, ma quello di avvinare un utente medio che naviga sul web verso ciò che offriamo, cercando di instaurare una vera e propria relazione con lui interessandolo e coinvolgendolo. 

Come fare? Esistono professionisti in questo ambito che possono aiutarti. Qui analizziamo i punti principali:

  • creare contenuti ben strutturati, chiari e lineari, pertinenti e di qualità. Un articolo scritto in questo modo alimenta l’interesse del lettore, evitando di annoiarlo facilmente. Così facendo, sarà più probabile che si avvicini volontariamente al prodotto che offri. 
  • definire il target del tuo articolo. Questo significa valutare età, sesso, stile di vita, interessi e comportamenti di acquisto del pubblico a cui vuoi destinare il tuo messaggio. Sulla base di questi dati sarà più facile creare contenuti più vicini alle richieste dei tuoi utenti. 
  • scegliere i giusti canali di comunicazione e gli strumenti che hai a disposizione. Riuscire a sfruttare tutti i social (Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn) che abbiamo a disposizione può aiutare notevolmente nel raggiungimento del nostro obiettivo.
  • creare un sito e assicurarti che sia accessibile da tutti i dispositivi (pc, smartphone, tablet). 

SEO: Search Engine Optimization

Una volta capito cosa intendiamo per content marketing, possiamo comprendere come la SEO sia fondamentale per il raggiungimento del nostro obiettivo: canalizzare il maggior numero di utenti verso il nostro sito, alimentando curiosità ed interesse. 

SEO è l’acronimo inglese di “Search Engine Optimization” e significa ottimizzazione per i motori di ricerca. Si tratta quindi di tutto ciò che risponde alle domande: come arrivare tra i primi nei risultati dei motori di ricerca? Come aumentare le visite al proprio sito? 

Per migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca è utile rivolgersi ad agenzie web. In questo articolo cerchiamo di definire la SEO in relazione al content marketing. Infatti, creare contenuti chiari e di qualità è essenziale per attirare gli utenti, ma è altrettanto importante riuscire a raggiungere più persone possibili grazie al proprio posizionamento nelle ricerche web. 

Per fare questo è necessario, in primo luogo, “piacere” al motore di ricerca. La maggior parte degli utenti utilizzano Google, il quale ha, come tutti gli altri motori, una propria SERP (Search engine results page), cioè la pagina dei risultati. Essere tra i primi nella pagina significa ovviamente ottenere maggiore visibilità, e quindi maggiori visite, e quindi maggiori possibilità di interessare più utenti possibili. 

Vediamo quali sono le principali componenti di una buona campagna SEO per un sito web:

  • Le parole chiave, insieme ai tag, sono il primo passo per una buona ottimizzazione del sito. Sono infatti proprio queste a definire l’argomento che stai trattando 
  • Tag title: è l’elemento strutturale di una pagina web a cui i motori di ricerca danno più importanza. Per ottimizzarlo è necessario limitare la sua lunghezza a 55 caratteri, inserire la parola chiave all’inizio e scrivere in modo accattivante. 
  • Meta Tag Description: è l’elemento che viene visualizzato in SERP. Non influisce in modo diretto sul posizionamento, però spesso gli utenti non scelgono i primi risultati di una ricerca ma quella che con la meta descrizione soddisfa maggiormente le loro richieste. Per questo motivo, se compilata in modo corretto, può influenzare notevolmente le visualizzazioni della pagina e quindi anche il posizionamento nei risultati.
  • Marcatori Titolo: sono utilizzati per determinare una gerarchia di contenuti e rendere la lettura più accattivante. Inserisci solo un h1 per pagina; mentre i marcatori h2, h3 ecc., possono essere usati più volte. 
  • Immagini: sono un elemento che attrae l’attenzione degli utenti e contestualizzano il contenuto della tua pagina. E’ importante che contenga un tag image con la parola chiave che hai scelto e che sia pertinente. 
  • Link in entrata: i collegamenti generano traffico ma soprattutto conferiscono autorità. I link trasferiscono l’autorità del sito di origine a quello di destinazione. 

SEO e content marketing sono interdipendenti

Appare evidente quanto il content marketing e la SEO siano in relazione tra loro. Non solo condividono lo stesso obiettivo, ma il content marketing è in grado di attrarre utenti solo con una buona SEO alle spalle.

In parole povere, se la SEO si focalizza sui criteri dei motori di ricerca, il content marketing pone l’attenzione sugli utenti, sui suoi bisogni e richieste, facendo appello proprio alla SEO. 

Call Now Button