Agenzia marketing Firenze

Agenzia marketing Firenze

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Agenzia marketing Firenze in quanto

Per qualsiasi azienda pianificare e implementare strategie di comunicazione è il punto base su cui progettare la vendita. Senza un lavoro sul versante del digital marketing non si creano campagne di successo. in quanto

Il digital marketing è importante, e lo dicono i dati: più del 90% delle interazioni e ricerche di ciascuno di noi avvengono grazie a pc, smartphone, tablet. Solo il restante 10% riguarda attività legate alla carta e radio. Comunicare in digitale non è solo utile per un’azienda, ma ormai necessario. in quanto  in quanto 

Per avere il massimo della resa da un punto di vista comunicativo, occorre integrare e coordinare i diversi strumenti che abbiamo a disposizione per creare una giusta strategia per il proprio business. in quanto Agenzia marketing Firenze

Sparare nel mucchio del web sperando di poter attrarre clienti non è una tattica. Si tratta invece di sfruttare canali e opportunità in un’ottica di marketing, studiata e precisa. in quanto

Solo in Italia, il settore del digital marketing nel 2018 vale circa 60 miliardi di euro, con una crescita del 9% su base annua. Impiega 253.000 persone. Ma non solo, l’economia viene alimentata anche a e-commerce, advertising, social media marketing ed influencer.

Ricordando che rivolgersi ad esperti e agenzie web è sempre la scelta più sicura ed efficace, ecco 5 pilastri per avviare una strategia di digital marketing: in quanto in quanto

1.Digital device Agenzia marketing Firenze

Necessari per interagire con gli utenti utilizzando tablet, pc, TV, smatphone, siti web e applicazioni. in quanto

2.Digital platfoform Agenzia marketing Firenze

Piattaforme digitali su cui eseguire azioni. La maggior parte delle interazioni avviene tramite browser o app grazie alle più famose piattaforme (Facebook, Instagram, Google, Youtube, Linkedin, Twitter). perché  in quanto

3.Digital media Agenzia marketing Firenze

Tantissimi sono i canali da poter utilizzare e ciascuno offre qualcosa di diverso. Per questo ogni strategia di digital marketing è diversa e mette in atto meccanismi di comunicazione digitali differenti (da mail e messaggi a pubblicità e social ecc.). in quanto

4.Digital Data Agenzia marketing Firenze

E’ fondamentale poter raccogliere ed analizzare i dati per poter modificare strategie e personalizzarle. Ci vengono in soccorso tecnologie come DMP (Data Management Platform). perché in quanto

5.Digital Technology Agenzia marketing Firenze

Si tratta di tutte quelle tecnologie, note come martech (tecnologie marketing), che aiutano a segmentare il pubblico, a creare campagne ben mirate e ad aumentare il tasso di conversione da semplice utente e visitatore a cliente. perché  in quanto in quanto

Le principali fasi del Digital Marketing Agenzia marketing Firenze

  • React: fase in cui l’obiettivo principale è riuscire a raggiungere più potenziali clienti possibili grazie a tecniche e strategie mirate. Entrano in gioco il SEO, l’online advertising, il social media marketing ecc. perché  in quanto
  • Act: fase in cui si intraprendono azioni verso gli utenti più intenzionati alla conversione. ovvero perché in quanto
  • Convert: obiettivo è trasformare in clienti i lead raggiunti. ovvero perché  in quanto
  • Engage: creare una relazione tra azienda e clienti, fedeltà. Fase fondamentale che determinerà acquisti ripetuti nel tempo o la perdita di quei clienti. ovvero  perché in quanto

Agenzia marketing Firenze

in quanto[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1452943431728{margin-bottom: 40px !important;}”][vc_column width=”1/2″ offset=”vc_col-lg-6 vc_col-md-6 vc_col-xs-12″][vc_column_text]

Prendiamoci un caffè e troviamo la miglior soluzione per le tue esigenze… CONTATTACI ORA SENZA ALCUN IMPEGNO ! in quanto

Ti ringraziamo per aver visitato il nostro sito internet. Contattaci ORA e noi ti garantiamo una risposta entro al massimo le 24 ore lavorative con le offerte per soddisfare le tue esigenze. in quanto  in quanto

in quanto[/vc_column_text][ultimate_icon_list icon_size=”22″ icon_margin=”12″ el_class=”contacticons liclear”][ultimate_icon_list_item icon=”alico-envelope” icon_color=”#26b7e7″]E-mail: info@nardoniweb.com[/ultimate_icon_list_item][ultimate_icon_list_item icon=”alico-map” icon_color=”#26b7e7″]Indirizzo: Via di Rosano, 152 – 50012 – Bagno a Ripoli (FI)[/ultimate_icon_list_item][ultimate_icon_list_item icon=”alico-phone2″ icon_color=”#26b7e7″]Telefono: +39 334.2999.551[/ultimate_icon_list_item][ultimate_icon_list_item icon=”alico-clock-o” icon_color=”#26b7e7″]Orario di lavoro
da Lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00
Sabato e Domenica Chiuso[/ultimate_icon_list_item][/ultimate_icon_list][/vc_column][vc_column width=”1/2″ offset=”vc_col-lg-6 vc_col-md-6 vc_col-xs-12″][vc_column_text]

INVIACI UN MESSAGGIO ORA

[/vc_column_text][contact-form-7 id=”1714″ title=”SEND MESSAGE”][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” el_class=”nomarginb”][vc_column offset=”vc_col-lg-12 vc_col-md-12 vc_col-xs-12″][vc_gmaps link=”#E-8_JTNDaWZyYW1lJTIwc3JjJTNEJTIyaHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZ29vZ2xlLmNvbSUyRm1hcHMlMkZlbWJlZCUzRnBiJTNEJTIxMW0xOCUyMTFtMTIlMjExbTMlMjExZDI4ODAuMjk0OTI4MjgzOTE1NCUyMTJkMTEuMzgxNjQzODE0ODM0OTQxJTIxM2Q0My43ODc0OTI4NTE3NTU1MyUyMTJtMyUyMTFmMCUyMTJmMCUyMTNmMCUyMTNtMiUyMTFpMTAyNCUyMTJpNzY4JTIxNGYxMy4xJTIxM20zJTIxMW0yJTIxMXMweDEzMmJhYjA2YjE0NzdlMzclMjUzQTB4MmI4ZThlYjViZjRlYjU5YiUyMTJzVmlhJTJCZGklMkJSb3Nhbm8lMjUyQyUyQjE1MiUyNTJDJTJCMTAxMDIlMkJCYWdubyUyQmElMkJSaXBvbGklMkJGSSUyMTVlMCUyMTNtMiUyMTFzaXQlMjEyc2l0JTIxNHYxNDk1MDk5Mzk5NTMwJTIyJTIwd2lkdGglM0QlMjIxMTcwJTIyJTIwaGVpZ2h0JTNEJTIyNDAwJTIyJTIwZnJhbWVib3JkZXIlM0QlMjIwJTIyJTIwc3R5bGUlM0QlMjJib3JkZXIlM0EwJTIyJTIwYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuJTNFJTNDJTJGaWZyYW1lJTNF” size=”400px”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Agenzia marketing Firenze[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Google My Business: la base per local marketing

Google My Business: la base per local marketing

Google My Business rappresenta il punto di partenza per qualsiasi azienda che voglia avere una base solida di presenza su Google, motori di ricerca e Google Maps.

Grazie a Google My Business è l’azienda stessa che comunica con gli utenti attraverso le informazioni che rende disponibili su Google. Indirizzi, orari, siti web, immagini e tanto altro aiutano ad aumentare la reperibilità e notorietà da un’azienda ed a consolidare l’interazione con gli utenti grazie a recensioni e post.

Google My Business è alla base per ogni strategia di local SEO (ne abbiamo parlato in questo articolo).

La Local SEO, per la sua funzione, e Google My Businness risultano molto utili per tutte le attività che operano a livello locale e che hanno l’obiettivo di promuovere il loro brand e lavoro:

  • hotel
  • artigiani
  • negozianti
  • commercialisti
  • avvocati
  • scuole guida
  • fotografi
  • ristoratori.

Grazie a questa dashboard, totalmente gratuita, i proprietari di un’attività Local possono gestire le proprie informazioni e aumentare l’ottimizzazione nel posizionamento nei motori di ricerca.

Più si è bravi a fornire informazioni, rispondendo esattamente alle domande delle ricerche degli utenti, più aumenterà la probabilità di attrarre potenziali clienti.

Creando un profilo della tua attività su questa piattaforma, sarai direttamente presente anche su Google Maps. Viene da sé che fornire più informazioni possibili è molto importante. Assicurati quindi di essere soddisfacente ed esaustivo su questi campi:

  • crea una descrizione dettagliata;
  • scegli la corretta categoria;
  • carica delle belle foto;
  • inserisci gli orari di apertura e chiusura;
  • inserisci numero di telefono e contatti;
  • aggiorna spesso il profilo.

Su Google My Business sono importantissime anche le recensioni degli utenti. Se sono buone aumentano la reputazione dell’attività, stimolando l’indicizzazione e attraendo sempre più utenti. In base a dati statistici, ben il 97% degli utenti sostiene di prendere in considerazione le recensioni sul web per scegliere a chi rivolgersi per un dato prodotto o servizio.

Un consiglio è quello di attivare le notifiche via e-mail per sapere subito quando un utente invia il proprio feedback. Di conseguenza potrai capire subito ciò che funziona e ciò che, invece, merita di essere modificato. Anche la gestione corretta dei Social Network è fondamentale.

I vantaggi di Google My Business

  • E’ gratis. Google mette a disposizione di tutti uno strumento semplice, efficace, utilissimo senza chiedere soldi.
  • Brand Awareness. Essere presente con questa piattaforma su Google significa essere più visibili sul web.
  • Local SEO. Avere una scheda su My Business aiuta enormemente l’ottimizzazione nel posizionamento della propria attività a livello di ricerche locai.
  • Ricerche su Mobile. My Business aiuta ad essere trovati anche nelle ricerche effettuate da smartphone e tablet.
  • Più sedi, unica gestione. Per società che possiedono più sedi sparsi nel territorio, Google My Business permette una gestione unificate di tutte attraverso un unico indirizzo.
  • Tutto in uno. Grazie a questa dashboard un’azienda può spiegare più cose possibili ad un utente e rispondere alle sue domande ed esigenze.
  • Statische, Insights. Attraverso un profilo su My Business potrai vedere e calcolare tantissimi dati: dalle chiamate alle richieste di indicazioni, alle visualizzazioni e click.

[contact-form-7 id=”6731″ title=”Send request: 2 column ALICE MANTEGAZZA”]

Agenzia marketing Firenze

L’importanza del digital marketing

Per qualsiasi azienda pianificare e implementare strategie di comunicazione è il punto base su cui progettare la vendita. Senza un lavoro sul versante del digital marketing non si creano campagne di successo.

Il digital marketing è importante, e lo dicono i dati: più del 90% delle interazioni e ricerche di ciascuno di noi avvengono grazie a pc, smartphone, tablet. Solo il restante 10% riguarda attività legate alla carta e radio. Comunicare in digitale non è solo utile per un’azienda, ma ormai necessario.

Per avere il massimo della resa da un punto di vista comunicativo, occorre integrare e coordinare i diversi strumenti che abbiamo a disposizione per creare una giusta strategia per il proprio business.

Sparare nel mucchio del web sperando di poter attrarre clienti non è una tattica. Si tratta invece di sfruttare canali e opportunità in un’ottica di marketing, studiata e precisa.

Solo in Italia, il settore del digital marketing nel 2018 vale circa 60 miliardi di euro, con una crescita del 9% su base annua. Impiega 253.000 persone. Ma non solo, l’economia viene alimentata anche a e-commerce, advertising, social media marketing ed influencer.

Ricordando che rivolgersi ad esperti e agenzie web è sempre la scelta più sicura ed efficace, ecco 5 pilastri per avviare una strategia di digital marketing:

1.Digital device

Necessari per interagire con gli utenti utilizzando tablet, pc, TV, smatphone, siti web e applicazioni.

2.Digital platfoform

Piattaforme digitali su cui eseguire azioni. La maggior parte delle interazioni avviene tramite browser o app grazie alle più famose piattaforme (Facebook, Instagram, Google, Youtube, Linkedin, Twitter).

3.Digital media

Tantissimi sono i canali da poter utilizzare e ciascuno offre qualcosa di diverso. Per questo ogni strategia di digital marketing è diversa e mette in atto meccanismi di comunicazione digitali differenti (da mail e messaggi a pubblicità e social ecc.).

4.Digital Data

E’ fondamentale poter raccogliere ed analizzare i dati per poter modificare strategie e personalizzarle. Ci vengono in soccorso tecnologie come DMP (Data Management Platform).

5.Digital Technology

Si tratta di tutte quelle tecnologie, note come martech (tecnologie marketing), che aiutano a segmentare il pubblico, a creare campagne ben mirate e ad aumentare il tasso di conversione da semplice utente e visitatore a cliente.

Le principali fasi del Digital Marketing

  • React: fase in cui l’obiettivo principale è riuscire a raggiungere più potenziali clienti possibili grazie a tecniche e strategie mirate. Entrano in gioco il SEO, l’online advertising, il social media marketing ecc.
  • Act: fase in cui si intraprendono azioni verso gli utenti più intenzionati alla conversione.
  • Convert: obiettivo è trasformare in clienti i lead raggiunti.
  • Engage: creare una relazione tra azienda e clienti, fedeltà. Fase fondamentale che determinerà acquisti ripetuti nel tempo o la perdita di quei clienti.

 

[contact-form-7 id=”6731″ title=”Send request: 2 column ALICE MANTEGAZZA”]

Local SEO: cos’è e come funziona?

Local SEO: cos’è e come funziona?

La Local SEO riguarda il posizionamento geolocalizzato (locale) di un sito web sui motori di ricerca. Obiettivo: visibilità nelle ricerche in zone geografiche determinate.

La Local SEO consente di posizionare il sito della propria azienda nelle ricerche sui motori di ricerca in modo da guadagnare visibilità con potenziali clienti in precise zone geografiche. Si tratta quindi di un approccio di web marketing molto mirato. Viene da sé la principale differenza con la SEO (Search Engine Optimization) che si occupa dell’ottimizzazione del posizionamento di siti web su ricerche nazionali, non circoscritte ad un determinato territorio.

Vediamo allora nel dettaglio a chi è destinato e come funziona.

Chi usufruisce del Local SEO?

La Local SEO, per la sua funzione, risulta molto utile per tutte le attività che operano a livello locale e che hanno l’obiettivo di promuovere il loro brand e lavoro:

  • hotel
  • artigiani
  • negozianti
  • commercialisti
  • avvocati
  • scuole guida
  • fotografi
  • ristoratori.

Questi sono solo alcuni esempi delle tante attività che hanno interesse ad essere conosciuti nel loro territorio. Anche attività che hanno filiali in diverse città possono trarre vantaggi dalla Local SEO: basterà ottimizzarla in ogni città differente.

Spesso gli utenti nelle loro ricerche digitano, ad esempio, “meccanico Firenze” o “hotel Roma”. Proprio con questa specifica delimitazione territoriale si determina un tasso di conversione più alto rispetto a quelle generiche.

La Local Searh e SEO stanno ottenendo sempre più successo grazie alla diffusione degli smartphone.

Come funziona la Local SEO?

Ecco i punti fondamentali per portare avanti una corretta Local SEO.

Scheda Google My Business. Con questa piattaforma potrai creare un profilo della tua attività che sarà poi inserita sulla mappa di Google. Fornire più informazioni possibili è molto importante:

  • crea una descrizione dettagliata;
  • scegli la corretta categoria;
  • carica delle belle foto;
  • inserisci gli orari di apertura e chiusura;
  • inserisci numero di telefono e contatti;
  • aggiorna spesso il profilo.

Rilevanza, distanza e prominenza. Questi tre fattori sono combinati insieme da Google in modo da offrire all’utente il miglior risultato possibile in base alla sua ricerca.

  1. La rilevanza o pertinenza riguarda quanto la scheda local corrisponde a ciò che viene cercato sul browser.
  2. La distanza riguarda quanto è distante il risultato della ricerca dalla località utilizzata per la ricerca. Se viene ricercato “dentista Firenze” compariranno solo i risultati di quella città e non altre. Se, invece, non viene specificato il luogo, Google fornirà risultati in base all’indirizzo IP o la localizzazione dello smartphone.
  3. La prominenza o importanza. Fattore che indica quanto un’attività è conosciuta: articoli in cui è menzionata, recensioni e valutazioni positive influiscono notevolmente.

Ottimizza il sito per smartphone e tablet. E’ ormai fondamentale questo passo. Rendi le informazioni come orari di apertura e numero di telefono subito ben visibili: l’utente vuole ottenere info velocemente.

Utilizza Google Keywords Planner per le parole chiave. Google Keywords Planner fornisce una lista di parole chiave in base alla categoria. Utilizza più filtri possibili.

Ottimizzazione On Page. Ottimizza il sito web: usa il nome della città nel title tag, nella meta description, in H1 ed eventuali H2 ecc., nelle immagini, nel testo e nell’url.

Apri profili Social. Crea una pagina su Google Plus, Facebppk, Twitter e magari anche su Instagram.

[contact-form-7 id=”6731″ title=”Send request: 2 column ALICE MANTEGAZZA”]

SEO e SEM Specialist: i maghi del web

SEO e SEM Specialist: i maghi del web

Gli specialist del web marketing che lavorano sui due rami più importanti: SEO e SEM. Ma chi sono queste due figure? Cosa fanno e quanto guadagnano?

SEO e SEM specialist si occupano rispettivamente Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. Abbiamo approfondito nel dettaglio queste strategie in due articoli (qui per SEO e qui per SEM). Brevemente:

  • la SEO si occupa di accrescere la visibilità delle pagine di un sito nei risultati dei motori di ricerca. Comprende sia elementi creativi, sia tecnici, ma entrambi non a pagamento.
  • la SEM, invece, include tutte le azioni che mirano a indirizzare traffico qualificato verso un dato sito web. Fanno parte di questa strategie link building, landing page, Social media marketing.

SEO e SEM sono servizi differenti ma interdipendenti.

SEO specialist

Lo specialist SEO è colui che:

  • riesce a curare ed a migliorare il posizionamento del sito sui motori di ricerca
  • è in grado di attrarre utenti realmente interessati a ciò che un’azienda offre
  • si occupa del sito e lo ottimizza.

Le sue principali competenze riguardano:

  • ogni aspetto del sito in modo da ottimizzare l’esperienza dell’utente
  • saper interpretare le SERP (cioè le pagine dei risultati sui motori di ricerca)
  • l’HTML
  • capacità di studiare la concorrenza
  • SEO Audit per controllare lo stato di salute di un sito
  • curare l’attività di link building
  • creare e curare un piano editoriale
  • usare i principali seo tool, excel e strumenti di analisi tecnica
  • usare Google Analytics e Google Tag Manager
  • saper scrivere, in modo accattivante.

SEM specialist

Il lavoro di questa figura consiste principalmente nel pianificare campagne pubblicitarie online, pay per click o attraverso newsletter, riuscendo ad incrementare la popolarità di un sito e valutando, grazie ad appositi strumenti analitici, i risultati della sua attività.

Si tratta di una figura poliedrica con spiccate doti comunicative e di analisi. Le sue attività riguardano:

  • pianificazione di strategie di web marketing, social media marketing e search engine marketing. La principale piattaforma utilizzata è Google Adwords, il servizio di pubblicità online del famoso motore di ricerca.
  • pianificazione campagne Pay-per-click, con gestione del budget e monitoraggio.
  • Misurazione costante dei risultati attraverso, principalmente, Google Analytics, in modo da modificare gli aspetti della campagna che non funzionano.
  • Attività SEO se necessaria.

Quando guadagnano gli specialisti del web?

I dati mostrano che un  SEO-SEM specialist nel primo anno, da 0 a 18 mesi, guadagna tra i 20 e 25 mila euro all’anno.

Dai 18 ai 36 mesi la cifra si aggira sui 26-30 mila euro annui.

Dai 3 anni di esperienza in su si può guadagnare circa 35 mila euro annui fino ad arrivare, dai 5 ai 9 anni di esperienza, a 60.000/80.000 euro all’anno.

Ricordiamoci che sono professioni sempre più richieste nel mercato. La sfida di questi professionisti è quella di proporre un valore reale ai clienti, partendo da un bisogno comunicativo/commerciale per elaborare una adeguata strategia di marketing.

Call Now Button